Russia: Fakel-Kemerovo 1-3 nel big-match. Assenti Placì e Poletaev. Wendt stende San Pietroburgo

RUSSIA – Giocate oggi pomeriggio altre 4 partite della 14° giornata della Superlega russa maschile.
Nel big-match il Fakel Novy Urengoy (senza Placì perché bloccato a letto dall’influenza da 3 giorni) è stato sconfitto a sorpresa 1-3 dal Kuzbass Kemerovo ancora senza Poletaev (dovrebbe presto rientrare in gruppo). Irriconoscibili Volkov (4 punti, 4 errori e 5 murate su 23 attacchi pari al -22% di eff.) e Kliuka (saldo punti-errori di -5, appena 30% di vinc. e 9% di eff. in att.) mentre dall’altra parte della rete si sono fatti notare Karpukhov con 22 punti (51% in att., 2 ace e 2 muri) ed i 2 centrali con 4 muri a testa.
Fra gli altri risultati spicca la clamorosa vittoria per 3-1 dell’ASK Nizhniy Novgorod ai danni del più quotato Zenit San Pietroburgo. Uomo partita è l’opposto francese Wendt: 25 punti col 63% in att. e 1 muro.
Chiudono il quadro le vittorie da 3 punti come da pronostico della Dinamo Mosca sulla Dinamo LO e dello Zenit Kazan sullo Yugra Samotlor Nizhnevartovsk.

Risultati e programma 14° giornata
24 gennaio
Gazprom Surgut – Lokomotiv Novosibirsk 1:3 (21:25, 25:21, 14:25, 18:25)

25 gennaio
Dinamo Mosca – Dinamo LO 3:1 (25:23, 25:16, 24:26, 25:13)
Top Scorer: Deroo 19, Zhigalov 18, Maar 13, Sieemshchikov 11; Kolesnik 14, Shpilev 10, A. Volkov 6.

ASK Nizhniy Novgorod – Zenit San Pietroburgo 3:1 (25:20, 18:25, 25:18, 25:22)
Top Scorer: Wendt 25, Pyatirkin 15, Markin 11, Nikonenko 9; Grozer 20, Camejo 16, Iakovlev 11, Divis 6.

Fakel Novy Urengoy – Kuzbass Kemerovo 1:3 (22:25, 18:25, 25:20, 16:25)
Top Scorer: Padar 20, Kliuka 8, Gutsalyuk 7, D. Volkov 6; Karpukhov 22, Podlesnykh 10, Glivenko 10, Shcherbakov 9.

Zenit Kazan – Yugra Samotlor Nizhnevartovsk 3:0 (25:21, 25:13, 25:12)
Top Scorer: Mikhaylov 16, Surmachevskiy 16, Samoylenko 8; Papazov 8, Nikishin 6.

26 gennaio
Nova Novokuybishevsk – Ural Ufa
Belogorie Belgorod – Yenisey Krasnoyarsk

Classifica
Lokomotiv Novosibirsk 11v-2p 33p
Dinamo Mosca 10v-3p 27p
Kuzbass Kemerovo 10v-2p 27p
Fakel Novy Urengoy 9v-4p 30p
Zenit San Pietroburgo 9v-4p 27p
Zenit Kazan 8v-3p 24p
Yenisey Krasnoyarsk 5v-7p 17p
Dinamo LO 5v-7p 16p
Belogorie Belgorod 5v-7p 15p
Ural Ufa 4v-8p 13p
Gazprom Surgut 4v-8p 10p
ASK Nizhniy Novgorod 4v-9p 10p
Yugra Samotlor Nizhnevartovsk 2v-11p 7p
Nova Novokuybishevsk 0v-11p 2p

Formula
In regular season la classifica è unica, ma per il calendario le squadre sono divise in 2 gruppi: ogni squadra affronterà 2 volte (casa e trasferta) le formazioni del proprio girone mentre una sola volta quelle dell’altro.
Nel gruppo 1, in base alla classifica della scorsa stagione indicata tra parentesi, ci sono Kuzbasse Kemerovo (1), Zenit San Pietroburgo (4), Lokomotiv Novosibirsk (5), Ural Ufa (8), Dinamo LO (9), Yenisey Krasnoyarsk (12), Yugra Samotlor Nizhnevartovsk (13).
Nel gruppo 2 Zenit Kazan (2), Fakel Novy Urengoy (3), Belogorie Belgorod (6), Dinamo Mosca (7), Nova Samarskaya Oblast (10), Gazprom Yugra Surgut (11), ASK Nizhniy Novgorod (14).
Le prime 10 si qualificano ai play off. Le prime 2 si qualificano direttamente per la Final Six mentre dal 3° al 10° posto giocano il turno preliminare (3° vs. 10°, 4° vs. 9°, 5° vs. 8°, 6° vs. 7°) con partite di andata e ritorno ed eventuale golden set con lo stesso regolamento delle Coppe Europee.
La Final Six prevede due gironi da 3 squadre, poi semifinali e finali (anche 5°-6° posto) secche.
Le squadre classificate dall’11° al 14° posto giocano 2 round robin (uno in casa della 12° e uno in casa dell’11°) conservando tutti i punti ottenuti in reg. season.
Al termine la 14° retrocede mentre la 13° gioca una serie di play out (andata, ritorno ed eventuale golden set) contro la seconda classificata della Lega Superiore A.

Sostieni Volleyball.it