Russia: Impresa San Pietroburgo, Kazan ko 3-1 dopo 64 vittorie

Nell'altra partita odierna Novosibirsk travolge l'Ufa di Bagnoli

1274
Leon (20 punti), contro il muro di Camejo (24) ed Ashchev.

RUSSIA – Si ferma a 64 la striscia di vittorie consecutive in campionato dello Zenit Kazan: i campioni d’Europa sono stati sconfitti 3-1 da un oggi ottimo Zenit San Pietroburgo nell’anticipo della 13° giornata.
La formazione d’Alekno è partita a razzo nel 1° set (3-9), ma si è subito inceppata sul turno di battuta di Camejo incassando 8 punti consecutivi sino al 11-9. Ritrovata la parità a quota 17, Leon e compagni hanno sprintato come al solito nel momento decisivo (22-25), ma nel secondo set si è avuta la conferma che complice il servizio pressante del San Pietroburgo non fosse una gran giornata in fase di “cambiopalla” per gli ospiti scivolati immediatamente sotto 5-1 e 11-3 nel 2° set. Kazan abbozza una reazione dal 21-13 al 22-19, ma poi cede 25-19. Nel 3° set San Pietroburgo allunga dal 5-5 al 8-5 e poi si porta al 13-9 tenendo il vantaggio sino al 24-21 per poi chiudere alla 3° palla set con Luburic, oggi alla sua miglior prestazione stagionale. Andamento simile nel 4° set (in cui Alekno schiera inizialmente Panteleymonenko per Anderson) con il San Pietroburgo che allunga 10-7 (punteggio in cui torna Anderson dopo 2 errori in attacco di Panteleymonenko) e 13-9 e tiene il vantaggio sino al termine per poi chiudere alla 3° palla match con Camejo, top scorer del match con 24 punti.

Si è giocato in mattinata anche il recupero della 10° giornata, match in cui il Lokomotiv Novosibirsk trascinato da Grozer (19 punti e 63% in att.) ha triturato l’Ural Ufa di Daniele Bagnoli lasciandogli appena 47 punti.

Risultati 22 novembre
Recupero 10° giornata
Lokomotiv Novosibirsk – Ural Ufa 3:0 (25:15, 25:19, 25:13)
Top Scorer: Grozer 19, Divis 8, Kurkaev 8, Smolyar 7; Titich 6, Miskevich 4, Kolesnik 4.

Anticipo 13° giornata
Zenit San Pietroburgo – Zenit Kazan 3:1 (22:25, 25:19, 25:23, 25:23)
San Pietroburgo: Pankov 4, Sivozhelez 10, A. Volkov 6, Luburic 20, Camejo 24, Ashchev 1, Zelenkov (L); Chervyakov 5, Shipotko 0.
Kazan: Butko 4, Anderson 9, Gutsalyuk 2, Mikhaylov 20, Leon 20, Volvich 7, Verbov (L); Krotkov (L), Panteleymonenko 1, N. Alekseev 0.

Classifica
Zenit Kazan 12v-1p 35p
Belogorie Belgorod 11v-1p 32p
Fakel Novy Urengoy 8v-4p 25p
Zenit San Pietroburgo 8v-5p 25p
Lokomotiv Novosibirsk 7v-5p 22p
Dinamo Mosca 7v-5p 20p
Kuzbass Kemerovo 7v-5p 20p
Nova Novokuybishevsk 7v-5p 18p
Ural Ufa 6v-6p 16p
Gazprom-Yugra Surgut 5v-7p 14p
Yenisey Krasnoyarsk 3v-9p 9p
Yaroslavich Yaroslavl 2v-10p 8p
Dinamo LO 1v-11p 8p
Yugra-Samotlor Nizhnevartovsk 1v-11p 3p

Formula
In classifica vale prima il numro delle vittorie e poi i punti. Le prime 8 ai play off, le ultime 6 ai play out. Qui la formula completa.

Sostieni Volleyball.it