Russia: Kazan e San Pietroburgo vincono i match clou. 10° vittoria consecutiva per Placì

768
Camejo in attacco

RUSSIA – Dopo la sosta per la partecipazione dello Zenit Kazan al Mondiale per Club riparte il campionato russo.
Nel primo (in ordine cronologico) dei 2 big-match di giornata lo Zenit San Pietroburgo ha vinto un po’ a sorpresa al tie-break sul campo del Lokomotiv Novosibirsk nonostante i padroni di casa fossero stati in vantaggio 7-3, 11-8 e 12-10 nel set decisivo.
Nell’altro match clou i neocampioni del mondo dello Zenit Kazan hanno strappato un sofferto 3-1 sul campo di una Dinamo Mosca che con Kruglov (27 punti) e Kooy (18 punti tra cui l’ace che ha chiuso il 3° set) in ottima giornata ha venduto cara la pelle. Non è però bastato contro Leon (23 punti), Mikhaylov (21 punti) e compagni che hanno dunque mantenuto un punto di vantaggio sul Belogorie Belgorod (nei primi 2 set Muserskiy è stato schierato nell’insolito ruolo di schiacciatore ricevitore!) vincente in 3 set come da pronostico in trasferta contro la Dinamo LO.
Resta saldo al terzo posto in classifica il Fakel Novy Urengoy di Placì (oggi versione rimaneggiata con Kliuka e Moroz in panchina e Kolodinskiy assente) che contro il fanalino di coda Yugra-Samotlor Nizhnevartovsk ha inanellato la decima vittoria consecutiva.
Successo da 3 punti anche per l’Ural Ufa di Daniele Bagnoli che ha vinto fuori casa per 3-0 contro lo Yaroslavich Yaroslavl.
Chiudono il quadro il 3-0 del Kuzbass Kemerovo sullo Yenisey Krasnoyarsk ed il 2-3 tra Gazprom Surgut e Nova Novokuybishevsk.

Risultati 15° giornata (24 dicembre)
Lokomotiv Novosibirsk – Zenit San Pietroburgo 2:3 (23:25, 26:24, 25:17, 25:27, 12:15)
Top Scorer: Grozer 28, Divis 15, Kurkaev 14, Smolyar 6; Camejo 19, Luburic 17, Chervyakov 9, Sivozhelez 8, Pankov 7, A. Volkov 7, Boldyrev 6.

Kuzbass Kemerovo – Yenisey Krasnoyarsk 3:0 (25:19, 25:18, 25:19)
Top Scorer: Poletaev 16, Podlesnykh 14, Ilinykh 12; Rouzier 10, Spiridonov 9, Zakharov 7.

Gazprom-Yugra Surgut – Nova Novokuybishevsk 2:3 (18:25, 25:17, 26:24, 15:25, 13:15)
Top Scorer: Glivenko 25, Aleksey Safonov 17, Ursov 9; Skrimov 23, Shchkulyavichus 18, Fedor Voronkov 10.

Fakel Novy Urengoy – Yugra-Samotlor Nizhnevartovsk 3:0 (25:14, 27:25, 25:15)
Top Scorer: Tyurin 13, Bogdan 13, D. Volkov 10, Vlasov 10; Pirainen 14, Belogortchev 8, Dubrovin 7.

Dinamo LO – Belogorie Belgorod 0:3 (20:25, 22:25, 26:28)
Top Scorer: Audochanka 14, A. Kovalev 7, Eremin 5; Muserskiy 12, Tetyukhin 10, Bakun 8.

Yaroslavich Yaroslavl – Ural Ufa 0:3 (21:25, 22:25, 19:25)
Top Scorer: Michalovic 8, Morov 7, Dmitriev 6; Feoktistov 13, Miskevich 11, Filippov 10, Abrosimov 7.

Dinamo Mosca – Zenit Kazan 1:3 (25:27, 22:25, 27:25, 20:25)
Top Scorer e italiani: Kruglov 27, Kooy 18, Berezhko 13, Ostapenko 9; Leon 23, Mikhaylov 21, Anderson 9, Volvich 8.

Natale felice con la 10° vittoria consecutiva per Placì
Natale felice con la 10° vittoria consecutiva per Placì

Classifica
Zenit Kazan 14v-1p 41p
Belogorie Belgorod 14v-1p 40p
Fakel Novy Urengoy 11v-4p 34p
Lokomotiv Novosibirsk 9v-6p 29p
Zenit San Pietroburgo 9v-6p 27p
Dinamo Mosca 9v-6p 26p
Ural Ufa 9v-6p 24p
Kuzbass Kemerovo 8v-7p 23p
Nova Novokuybishevsk 8v-7p 20p
Gazprom-Yugra Surgut 6v-9p 19p
Yaroslavich Yaroslavl 3v-12p 11p
Yenisey Krasnoyarsk 3v-12p 9p
Dinamo LO 1v-14p 8p
Yugra-Samotlor Nizhnevartovsk 1v-14p 4p

Formula
In classifica vale prima il numro delle vittorie e poi i punti. Le prime 8 ai play off, le ultime 6 ai play out. Qui la formula completa.

Sostieni Volleyball.it