Russia: Kuzbass Kemerovo e Zenit Kazan fanno il primo passo verso la finale

RUSSIA – Si sono disputate quest’oggi le gare 1 di semifinale del campionato russo maschile.

Nel primo match il Kuzbass Kemerovo ha rifilato un 3-0 piuttosto inatteso allo Zenit San Pietroburgo. Il primo set è a senso unico per la formazione di coach Sammuelvo, mentre nel 2° lo Zenit conduce sino al 20-22 e 23-24, ma poi incassa i 2 ace decisivi di Poletaev (26-24). Grozer e compagni ripartono di slancio nel terzo parziale (1-8), ma si fanno quasi rimontare una prima volta sull’8-9 e poi una seconda volta dal 13-18 al 17-18. Il sorpasso matura nel finale con 4 punti consecutivi (da 19-21 a 23-21, gli ultimi due con altrettanti contrattacchi di Podlesnykh), poi Tavasiev non sbaglia il 25-23.
Nel tabellino spiccano il 64% in att. di Podlesnykh, il 53% di Karpukhov ed i 4 ace di Poletaev. Nel San Pietroburgo le prove decisamente negative di Divis e Sivozhelez (3 punti in due col -13% di eff. in att.) e del libero Krivitchenko vanificano quanto di buono fatto vedere da Grozer e Camejo.

Nell’altra partita lo Zenit Kazan campione in carica ha rispettato i favori del pronostico e sconfitto 3-0 il Fakel Novy Urengoy di Placì che nel 2° set ha sprecato l’occasione di riaprire la partita facendosi rimontare prima dal 12-16 al 18-16 sul turno di battuta di Ngapeth (2 ace e mezzo nel frangente dei 7 personali totatli) e poi dal 22-24 al 26-24 su quello di Mikhaylov che chiude con un ace (4 nel match per l’opposto). Lo Zenit la vince dunque in battuta con 13 ace (e solo 9 errori) a 0, nonostante percentuali più basse in attacco (49% a 56%; bene Anderson al 61% di vinc. e 52% di eff; malissimo Ngapeth al 32% di vinc. e 4% di eff.) e meno muri (3 a 9).

Infine nella seconda semifinale per il 5° posto il Belgorod ha battuto l’Ufa 3-1.

Semifinali 1°-4° posto: Gara 1
21 aprile

2° vs. 3°: Kuzbass Kemerovo – Zenit San Pietroburgo 3-0 (25-15, 26-24, 25-23)
Kuzbass Kemerovo: Kobzar 1, Podlesnykh 16, Tavasiev 8, Poletaev 14, Karpukhov 10, Pashytskyy 11, Kerminen (L); Krechetov 0, S. Nikitin 1. Non entrati: Demakov, Vasiliev, Moiseev (L), Dmitriev, Shcherbakov. All: Sammelvuo.
Zenit San Pietroburgo: Antipkin 0, Camejo 14, Aleksey Safonov 5, Grozer 17, Divis 2, A. Volkov 2, Krivitchenko (L); Zelenkov, Sivozhelez 1. Non entrati: Chervyakov, Pirainen, Makarenko, Ashchev, Shchedrov. All: Klimkin.

1° vs. 4°: Zenit Kazan – Fakel Novy Urengoy 3-0 (25-22, 26-24, 25-19)
Zenit Kazan: Butko 3, Anderson 16, Samoylenko 4, Mikhaylov 19, Ngapeth 15, Volvich 7, Verbov (L); Surmachevskiy 0, N. Alekseev 0. Non entrati: L. Alekno, Likhosherstov, Kononov, Krotkov (L), Spiridonov. All: V. Alekno.
Fakel Novy Urengoy: Kolodinskiy 2, Kliuka 10, Kolenkovskiy 1, Udrys 14, D. Volkov 13, Iakovlev 8, E. Shoji (L); Ananiev 1, Bogdan 0, Petrushov (L), Kimerov 0. Non entrati: Dikarev, Rukavishnikov, Shenkel. All: Placì.

Semifinali 5°-8° posto: Gara 1
20 aprile
6° vs. 7°: Lokomotiv Novosibirsk – Dinamo Mosca 3-1 (22-25, 25-19, 25-22, 25-20)

21 aprile
5° vs. 8°: Belogorie Belgorod – Ural Ufa 3-1 (25-18, 25-27, 26-24, 25-18)
Top Scorer: Zemchenok 19, Petric 17, Perrin 14, Gutsalyuk 7, Aleksandr Safonov 7; Rybakov 18, Titich 13, Abrosimov 11, Feoktistov 8.

Formula
Si gioca al meglio delle 2 vittorie su 3 incontri.

Il programma
Semifinali 1°-4° posto: Gara 2
25 aprile

ore 15.00 4° vs. 1°: Fakel Novy Urengoy – Zenit Kazan
ore 18.30 3° vs. 2°: Zenit San Pietroburgo – Kuzbass Kemerovo

Semifinali 5°-8° posto: Gara 2
24 aprile
7° vs. 6°: Dinamo Mosca – Lokomotiv Novosibirsk

25 aprile
8° vs. 5°: Ural Ufa – Belogorie Belgorod

Eventuali gare 3 il 28 aprile (salvo modifiche)

Sostieni Volleyball.it