Russia: Ngapeth torna a casa

780
Earvin Ngapeth saluta dall'ospedale di Kazan

RUSSIA – Sul suo canale Instagram Earvin Ngapeth ha pubblicato questo messaggio di saluto al’ospedale che lo ha curato dal contagio di coronavirus. Il campione transalpino torna a casa. 

“È tempo di tornare a casa dopo 15 giorni di quarantena all’ospedale repubblicano per le malattie infettive A.F.Agafonov di Kazan, grazie di cuore a tutto lo staff medico. Infermieri, dottori, governanti, cuochi e tutti quelli che dimentico. Grazie al mio club per tutto il supporto dato in questi 15 giorni in modo che io sia nelle migliori condizioni possibili e che questo complicato momento della mia vita sia passato nel migliore dei modi.
Insieme, l’abbiamo mandato nell’aria questo virus di m ****.  La lotta continua.”

“Resta a casa, non è mai stato così facile vincere una guerra”

Sostieni Volleyball.it