Russia: San Pietroburgo e Kazan vincono i match clou. Kemerovo e Belgorod ko

RUSSIA – Dopo l’anticipo di ieri si è conclusa quest’oggi la 18° giornata della Superleague che aveva in programma 2 big match.

Nel primo lo Zenit San Pietroburgo, dopo una partenza difficile nel 1° set (11-7), ha sconfitto 3-0 in trasferta il Kuzbass Kemerovo approfittando della giornata sottotono di Poletaev (solo 35% di vinc. e 7% di eff. in att.). Per gli ospiti brillanti Grozer (21 punti, 54% in att., 1 muro e 1 ace) e Camejo (48% in att., 3 muri e 3 ace) ed incisivo al servizio Sivozhelez (2 ace). Nel 2° parziale 3 i set-point falliti dal Kemerovo ai vantaggi.

Nel secondo match clou lo Zenit Kazan ha sbancato Belgorod in 4 set nonostante un’inusuale prova opaca di Mikhaylov (saldo 0 fra punti ed errori). Ottima invece la prova di Anderson (50% in att., 2 muri e 3 ace con 19 punti totali) e Ngapeth (68% in att., 1 ace e 18 punti totali).

Nelle altre partite vittorie scontate per Novosibirsk e Mosca rispettivamente contro Dinamo LO e Samotlor; faticoso successo casalingo del Krasnoyarsk sul Nova e colpaccio dell’Ural Ufa sul campo del Gazprom Surgut con 3 set tutti terminati ai vantaggi. Non basta il 71% in att. di Bisset.

Risultati 18° giornata
5 febbraio
Yaroslavich Yaroslavl – Fakel Novy Urengoy 1:3 (12:25, 25:23, 14:25, 20:25)

6 febbraio
Yenisey Krasnoyarsk – Nova Novokuybishevsk 3:1 (31:29, 27:25, 19:25, 25:23)
Top Scorer: Maréchal 21, Ilinykh 16, Carroll 16, Kulikov 9; Fedor Voronkov 19, Busel 15, A. Botin 11, Podrebinkin 10.

Kuzbass Kemerovo – Zenit San Pietroburgo 0:3 (22:25, 29:31, 20:25)
Top Scorer: Podlesnykh 13, Karpukhov 13, Poletaev 12, Tavasiev 7; Grozer 21, Camejo 19, Aleksey Safonov 7, Sivozhelez 7.

Lokomotiv Novosibirsk – Dinamo LO 3:0 (25:17, 25:23, 25:23)
Top Scorer: Bakun 17, Ivovic 13, Kurkaev 9, Rodichev 7; Purin 13, Kolesnik 12, Gotsev 10, Biryukov 8.

Gazprom Surgut – Ural Ufa 0:3 (24:26, 25:27, 32:34)
Top Scorer: Bisset 20, Ursov 11, Chefranov 11; Miskevich 15, Feoktistov 14, Titich 10, Abrosimov 10.

Yugra Samotlor Nizhnevartovsk – Dinamo Mosca 1:3 (16:25, 23:25, 25:17, 19:25)
Top Scorer: Kostilenko 15, Spodobets 14, Leontiev 14, Krivets 10; Shchkulyavichus 24, Kooy 18, Berezhko 8, Vlasov 8.

Belogorie Belgorod – Zenit Kazan 1:3 (18:25, 25:22, 19:25, 22:25)
Top Scorer: Zemchenok 17, Perrin 13, Petric 12, Aleksandr Safonov 10; Anderson 19, E. Ngapeth 18, Volvich 9, Mikhaylov 9.

Classifica
Zenit Kazan 18v-0p 53p
Kuzbass Kemerovo 14v-4p 42p
Zenit San Pietroburgo 14v-4p 41p
Fakel Novy Urengoy 14v-4p 41p
Belogorie Belgorod 13v-5p 39p
Lokomotiv Novosibirsk 13v-5p 38p
Dinamo Mosca 9v-9p 27p
Ural Ufa 7v-11p 18p
Gazprom Surgut 6v-12p 21p
Nova Novokuybishevsk 5v-13p 19p
Yenisey Krasnoyarsk 5v-13p 16p
Dinamo LO 4v-14p 13p
Yugra Samotlor Nizhnevartovsk 3v-15p 7p
Yaroslavich Yaroslavl 1v-17p 3p

Formula
In classifica conta il prima il numero di partite vinte e poi i punti. Le prime 8 ai play off. Quarti e semfinali al meglio delle 2 vittorie su 3 incontri; finale al meglio delle 3 vittorie su 5 incontri.

Sostieni Volleyball.it