Russia: Via ai play off. Mosca, San Pietroburgo e Kemerovo ok. Sconfitta a sorpresa per il Fakel di Placì

Iereshchenko e compagni firmano la sorpresa di giornata

RUSSIA – Sono iniziati quest’oggi i play off della Superlega russa. Si disputa il turno preliminare per definire le altre 4 formazioni che assieme al Lokomotiv Novosibirsk e allo Zenit Kazan daranno vita alla Final Six fra il 30 marzo e il 5 aprile.
Subito una sorpresa nel primo match giocato stamattina: lo Yenisey Krasnoyarsk ha sconfitto 3-2 il più quotato Fakel Novy Urengoy. Dopo l’iniziale 2-0 (due i set point per l’1-1 falliti dal Fakel) l’ingresso di Antipkin per Kolodinsky ha risollevato la formazione di Placì che è arrivata al tie-break dopo aver rischiato di sprecare un vantaggio di 17-21 (poi sotto 23-22) nel quarto set. Nel set decisivo Volkov si è però fatto murare da Zhos la palla del possibile 12-14 (dunque 13-13) e 2 ace di Iereshchenko (addirittura 8 in totale per lo schiacciatore ucraino che ha realizzato ben 30 punti) hanno chiuso la partita: 15-13.
Pronostico e classifica di reg. season invece rispettata sugli altri campi: la Dinamo Mosca (dopo aver salvato un set point nel primo set) ha vinto 3-1 sul campo del Gazprom Surgut nell’unico match odierno giocato a porte chiuse trascinata dagli attacchi del top scorer Deroo (56% di vinc.) e dagli ace della diagonale Pankov-Zhigalov (5 a testa); lo Zenit San Pietroburgo (che ha scelto l’ex di giornata Poroshin in regia) ha vinto 3-0 sul campo del Belgorod (70% in att. per Grozer); il Kuzbass Kemerovo di Poletaev (21 punti, 55% in att.,2 muri e 1 ace) ha vinto 3-1 sul campo della Dinamo LO.

Turno preliminare: Andata (15 marzo)
7° vs. 6°: Yenisey Krasnoyarsk – Fakel Novy Urengoy 3-2 (25-19, 31-29, 22-25, 23-25, 15-13)
Yenisey Krasnoyarsk: Strilchuk 1, Skrimov 14, Kritskiy 6, Klets 22, Iereshchenko 30, Zhuk 9, Yanutov (L); Platanenkov 0, Nalobin 4, Zhos 1. Non entrati: Mysin, Khanipov, Gavrilov, Chubykin. All: Klimkin.
Fakel Novy Urengoy: Kolodinsky 1, Bogdan 20, Stulenkov 3, Padar 22, D. Volkov 25, Gutsalyuk 3, E. Shoji (L); A. Ananiev 4, Shipotko 0, Antipkin 0, Petrushov 0, Kimerov 6. Non entrati: Volodin, Kliuka. All: Placì.

9° vs. 4°: Gazprom Surgut – Dinamo Mosca 1-3 (27-29, 16-25, 25-19, 20-25)
Gazprom Surgut: Rukavishnikov 3, Boldyrev 2, Pluzhnikov 4, Muzaj 24, Kostilenko 11, Dovgan 7, Salparov (L); Audochanka 0, Shchadilov 5, Galimov 0, Chereiskiy 4, A. Khabibullin 3. Non entrati: Aksyutin, Dragunov. All: R. Khabibullin.
Dinamo Mosca: Pankov 6, Deroo 22, Vlasov 10, Zhigalov 18, Maar 15, Sieemshchikov 6, E. Baranov (L); Berezhko 0, Sventitskis 1, Kabeshov (L), Shkulyavichus 2. Non entrati: Belogortchev, Dmitriev. All: Bryansky.

8° vs. 5°: Belogorie Belgorod – Zenit San Pietroburgo 0-3 (24-26, 20-25, 17-25)
Belogorie Belgorod: Bagrey 0, Semyshev 9, Rokhin 4, Luburic 16, R. Penchev 5, Chervyakov 9, Zelenkov (L); Puin 0, P. Tetyukhin 5, Voropaev 0, Maksimenko (L), Sidenko 1. All: Kolchin.
Zenit San Pietroburgo: Poroshin 1, Camejo 16, Philippov 9, Grozer 16, Divis 2, Iakovlev 9, Krivitchenko (L); D. Kovalev 0, Ursov 1. All: Sammelvuo.

10° vs. 3°: Dinamo LO – Kuzbass Kemerovo 1-3 (20-25, 26-28, 25-21, 21-25)
Dinamo LO: Tisevich 1, Leontiev 15, A. Volkov 13, D. Iakovlev 19, A. Botin 4, Smolyar 10, A. Sokolov (L); Shpilev 5, Bohme 0, Purin  0. Non entrati: Melnikov, Makarov. All: Sogrin.
Kuzbass Kemerovo: Kobzar 7, Sivozhelez 13, Pashytskyy 8, Poletaev 21, Karpukhov 13, Shcherbakov 9, Kerminen (L); Krechetov 1. Non entrati: Podlesnykh (L), Demakov, Lyasov, Pakshin, Glivenko, Tavasiev. All: Cretu.

Formula
Partite di ritorno il 21 e 22 marzo. Si usa lo stesso regolamento delle Coppe Europee.
Le 4 qualificate raggiungono Lokomotiv Novosibirsk (1° in reg. season) e Zenit Kazan (2° in reg. season) alla Final Six che prevede 2 gironi da 3 squadre e poi semifinali e finali (anche per il 5° posto).

Sostieni Volleyball.it