San Michelese Anderlini: saluti e nuovi arrivi per la stagione 2019/2020

169

Si chiude ufficialmente la stagione anche per San Michelese Anderlini, il progetto di collaborazione tra Volley San Michelese e Scuola di Pallavolo Anderlini, a Sassuolo. E’ tempo di bilanci, di saluti e di nuovi arrivi. Per questo abbiamo chiesto a Davide Soattini, coordinatore del progetto, un commento sulla stagione appena conclusa.

Davide, è ora di fare un bilancio della stagione appena conclusa: le aspettative iniziali sono state attese o no?

È stata una stagione intensa e ricca di impegni sportivi (amichevoli, campionati e tornei) per tutte le squadre del progetto. Le aspettative su diversi gruppi squadra sono state ampiamente attese, ed in alcuni casi sono andate anche oltre alle aspettative. Provo a fare un breve riassunto della stagione partendo dai gruppi più grandi. L’Under 18 Verde ha centrato tutti gli obiettivi posti ad inizio stagione, salvezza in serie D (ed è arrivato ad un passo dai playoff), vittoria del titolo provinciale ed oltre a questo si è aggiudicata anche il titolo regionale tra i campioni delle province. L’Under 18 Blu ha fatto una bella prima parte de campionato di categoria anche se non è riuscita a qualificarsi per la seconda fase, avendo lo stesso codice societario delle pari età Verde e, purtroppo, non è riuscita a mantenere la categoria perdendo la gara dei play out salvezza. La Under 16 Verde ha avuto un girone impegnativo che non gli ha permesso di superare la prima fase che era un obiettivo atteso per questo gruppo squadra, nella seconda fase ha affrontato in modo molto positivo il campionato con le ragazze dell’Under 18 in previsione della prossima stagione. La Under 16 Blu ha fatto una bella stagione, anche se sul campo non ha ottenuto tantissimi risultati positivi, ha comunque centrato quello più difficile: di riuscire a fare gruppo, visto che quest’anno sono state inserite tantissime giocatrici nuove. La Under 14 è uno dei gruppi che più ha superato le aspettative: lo staff è riuscito ad amalgamare benissimo le ragazze che erano al loro primo anno di pallavolo, ed inoltre ha ottenuto diverse vittorie, alcune in modo inaspettato, che hanno premiato il lavoro degli allenatori. La Under 13 ha centrato entrambi gli obiettivi posti di accedere ai play off sia nel campionato Fipav che in quello Csi. La Under 11 è andata oltre le aspettative, anche in termini di risultati. Questo gruppo ha raggiunto le fasi finali in tutte le competizioni che ha affrontato.

Qual è stato il momento più emozionante che ricordi di questa stagione?

Direi che il momento più emozionante della stagione sia stata la finale provinciale Fipav Under 18 che si è svolta alla Comunale di San Michele. È stato molto bello vedere tutte le giocatrici delle squadre del progetto dall’Under 11 all’Under 18 riempire la palestra con la divisa societaria e tifare in modo sportivo

Quello invece più difficile?

Il momento più difficile per un Direttore Sportivo è la suddivisione delle atlete nelle squadre per la stagione successiva. Nel farlo ci sono giornate di riflessione e confronto con i tecnici che le hanno seguite durante l’anno ma rimane sempre il dubbio o la non certezza di aver fatto sempre la scelta giusta per la crescita individuale della singola giocatrice e del gruppo squadra.

Cosa ti porti come esperienza di questa stagione per quella che inizierà tra un paio di mesi?
Il mio ruolo mi porta continuamente a confrontarmi con genitori, atlete e tecnici, e da tutti quei momenti cerco di trarre qualcosa che può arricchirmi ed aiutarmi per svolgere sempre meglio questo compito.

Aspettative per la prossima stagione?

Questa è la domanda per me emotivamente più difficile da rispondere perché dopo dieci anni in Anderlini ho deciso di fermarmi. La mia scelta l’avevo già comunicata ai presidenti della Scuola di Pallavolo Anderlini e di San Michele in marzo quando ho avuto la fortuna di diventare padre per la prima volta. La nascita di Pietro mi ha spinto a prendere questa decisione, per dedicarmi a lui ed alla mia compagna Giulia in questi che penso siano tra i momenti più belli e forse irripetibili della vita di una famiglia. Approfitto di questo spazio per ringraziare tutto il mondo Anderlini, che in questi anni mi ha permesso di raggiungere risultati sportivi che probabilmente non avrei mai creduto di conquistare, su tutti il titolo italiano con l’Under 14 femminile, oltre alle varie esperienze in giro per l’Italia e non solo. La pallavolo mi ha dato la possibilità di conoscere belle persone e stringere amicizie che vanno oltre l’ambito sportivo che sicuramente mi accompagneranno per la vita.

Termina, quindi un bellissimo percorso sportivo e di collaborazione con Davide Soattini, che per anni è stato una colonna portante del settore femminile eccellenza della Scuola di Pallavolo, ricoprendo ruoli di Direttore Tecnico Under 11-12-13 e di Direttore Sportivo per il progetto San Michelese Anderlini. Entrerà al suo posto Susanna Benedetti, neo promossa prima allenatrice dell’Under 13 femminile eccellenza della Scuola di Pallavolo Anderlini, che affronterà la sua prima sfida in veste di Direttore Sportivo.

La Scuola di Pallavolo desidera ringraziare Davide Soattini per essere stato parte della famiglia per gli ultimi dieci anni e desidera fare i migliori in bocca al lupo a Susanna Benedetti per la nuova stagione sportiva.

Sostieni Volleyball.it