Sassuolo: Al centro c’è Francesca Fava

SASSUOLO – Nuovo arrivo in casa Canovi Coperture Sassuolo, che si prepara ad accogliere Francesca Fava.

Piacentina classe 1998, Francesca va quindi a completare il reparto dei centrali neroverdi, assieme alle già ufficializzate Rebeka e Tatijana Fucka. La nuova centrale neroverde sarà presentata ai tifosi già questa sera, in occasione dei Giovedì Sotto Le Stelle.

Cresciuta pallavolisticamente nella Libertas San Paolo Piacenza, Francesca approda giovanissima in Serie A2: nella stagione 2014 – 2015 veste infatti la maglia della Bakery Piacenza. Nelle stagioni successive prende poi parte ai campionati di Serie B1 e B2 e veste le maglie di Rimini, Monticelli e Bolzano. Nella stagione appena conclusa, è di nuovo impegnata nella seconda Serie nazionale, tra le fila della Acqua & Sapone Roma Volley Group.

“Sono molto emozionata di aver ricevuto la chiamata di Sassuolo – ha dichiarato Francesca. Quando l’anno scorso ci siamo incrociati durante la Pool Salvezza, la squadra mi ha fatto un’ottima impressione: si vede che lo staff lavora molto bene a livello tecnico. Questo aspetto è spesso sottovalutato, non tutti gli allenatori lo curano come dovrebbero: con delle atlete giovani è invece fondamentale. Non vedo l’ora di lavorare in questo senso con Coach Barbolini: mi aspetto di crescere molto. Poi, parlando con l’allenatore e con il Presidente Borruto, ho saputo che sarò una delle più grandi: questa per me è una cosa nuovissima e sono curiosa di vedere come la gestirò”.

“Dopo un anno a Roma – continua Francesca – torno finalmente vicino a casa mia e ne sono ovviamente molto contenta. L’anno scorso non riuscivo praticamente mai a tornare a casa, quest’anno invece sarà tutto più semplice”.

In ultimo, Francesca manda un messaggio a tutti i tifosi neroverdi: “Ai tifosi sassolese voglio chiedere fin da subito di seguirci in tanti, sia in casa che in trasferta. Il pubblico è davvero un altro giocatore in campo e per noi atlete l’essere sempre sostenute è la spinta a dare sempre qualcosa in più”.