Serbia: Si dividono le strade tra Nikola Grbic e la nazionale

BELGRADO – Costa cara a Nikola Grbic la mancata qualificazione alle Olimpiadi nel torneo di Bari per mano della nazionale azzurra che nella sfida diretta ha vinto 3-0, dominando la gara.

Oggi la Federazione serba ha emesso questo comunicato stampa:  “La Federazione Pallavolo di Serbia e Nikola Grbic, il primo allenatore della nazionale maggiore maschile, hanno deciso congiuntamente di interrompere la loro cooperazione. In uno spirito di massimo rispetto, che ha sempre distinto il rapporto tra OSS (la Federazione Serba) e Nikola Grbic, la decisione è stata presa in comune accordo per i più alti interessi della selezione nazionale. La Federazione informerà tempestivamente il pubblico in merito al nuovo primo allenatore della squadra senior serba”.

Nikola Grbic, 45 anni, aveva assunto il ruolo di CT della nazionale serba bel Gennaio 2015 vincendo già in quell’anno una medaglia d’argento alla World League e all’oro nell’anno successivo. Nel 2017 bronzo agli Europei.

La Serbia ora deve trovare un nuovo allenatore a poche settimane dal Campionato Europeo che si giocherà in Belgio, Francia, Olanda e Slovenia dal 13 settembre. La Serbia è inserita nel gruppo B, con Austria, Belgio, Germania, Slovacchia e Spagna.

Sostieni Volleyball.it