Siena: Fabio Ricci, “Partiamo con i piedi per terra”

817
Ricci alle prese con le interviste del Media Day

SIENA – Secondo giorno di preparazione al PalaEstra (dopo le giornate trascorse al centro olimpico del Coni a Tirrenia) per la Emma Villas Aubay Siena, che oggi ha effettuato anche il media day. I giocatori della compagine biancoblu hanno incontrato la stampa nel pomeriggio, prima di iniziare l’allenamento, e hanno rilasciato alcune dichiarazioni.
Il centrale Fabio Ricci ha vinto nella sua carriera uno scudetto, tre Coppe Italia, tre Supercoppe italiane. E con la maglia azzurra della Nazionale ha conquistato la medaglia d’oro ai campionati europei dello scorso anno. “Le aspettative sono alte – sono le sue parole – e il nostro obiettivo principale è la salvezza. Cerchiamo di raggiungerla, poi tenteremo di toglierci anche altre soddisfazioni. A questa squadra posso portare una grande voglia di lavorare e di fare bene. Siamo tutti d’accordo che dobbiamo partire con i piedi per terra, pensando ad una gara alla volta. A Tirrenia abbiamo trovato un bel centro sportivo, che non conoscevo. È stato un modo per trovarci e per stare insieme alcuni giorni all’inizio della stagione”.
Tra i centrali del team c’è anche Omar Biglino: “Sono molto curioso e contento di iniziare questa nuova avventura – ha detto oggi pomeriggio. – Siamo qui a Siena appena da due giorni, quindi questo è solamente l’inizio. Ci stiamo conoscendo, siamo un bel gruppo composto da ragazzi che hanno voglia di lavorare. E infatti in palestra stiamo già spingendo, sono molto positivo. Con Fabio Ricci ho già giocato due anni a Perugia, lo conosco molto bene. Siamo molto amici. Mazzone ho iniziato a conoscerlo adesso. Sono certamente due centrali molto forti. L’unione del gruppo è sempre una qualità importante che consente ad una squadra di venire fuori e raggiungere obiettivi importanti. Dovremo lavorare bene insieme e impegnarci al massimo per cercare di migliorare ogni giorno. Questa è la chiave giusta per arrivare a buoni traguardi”.
Giacomo Raffaelli torna alla Emma Villas Aubay Siena dopo un percorso importante e significativo: “Questa è una squadra sicuramente di buon livello – sono state le sue dichiarazioni. – Nel roster ci sono tanti amici e giocatori che conosco e con i quali ho già giocato insieme. L’obiettivo che ci poniamo è il raggiungimento della salvezza, che speriamo di ottenere nel più breve tempo possibile, e poi vedremo in corso d’opera dove potremo arrivare. Negli anni ho fatto un buon percorso, ho giocato tanto, anche all’estero con due anni in Francia. Quindi sono sicuramente cresciuto rispetto alla mia prima esperienza a Siena. Qua ho vissuto l’inizio della mia carriera, mi sento legato a questa realtà. La società e la squadra che si stava costruendo mi hanno convinto a tornare a giocare qui, dove ho tanti amici. Faccio i complimenti alla società per come è riuscita in poco tempo ad allestire il roster. Noi cercheremo di fare del nostro meglio”.

 

Sostieni Volleyball.it