Siena: Ufficiale, in regia arriva Falaschi

SIENA – Partono le ufficializzazioni di mercato della Emma Villas Siena: in regia c’è Marco Falaschi, la prima pedina del nuovo roster biancoblu. Al palleggiatore toscano (Pisa 1987), la Emma Villas Siena e Coach Graziosi hanno affidato la regia della formazione in via di allestimento.

Reduce dall’ultima stagione in SuperLega con la New Mater Castellana Grotte, Falaschi ha trascorso i precedenti cinque anni all’estero tra Montenegro e Polonia, prima con il Budvanska Rivijera, con il quale vince Campionato e Coppa, poi in Polonia con il Lotos Trefl Gdansk, il Katowice e lo Zaksa.

“Dopo l’epilogo sfortunato della stagione sia per Castellana Grotte che per Siena, c’è stato un avvicinamento. Ci siamo cercati a vicenda: mi ero complimentato personalmente con la dirigenza riguardo l’operato della società negli ultimi anni, non solo da un punto di vista tecnico, ma anche per quel che riguardava il coinvolgimento di una piazza come quella di Siena. Persino durante l’ultima stagione, a fronte di un periodo molto complesso.”

Per il toscano la scelta di Siena significa anche un riavvicinamento alla famiglia e alla fidanzata: “Avevo sicuramente piacere di riavvicinarmi alla mia famiglia e alla mia ragazza; ammetto che la questione privata sia stata una componente importante di questa scelta ma primo fra tutti è stato il mio desiderio di arrivare in una società come Siena. L’ho voluta e l’ho cercata. Sono felice che Siena abbia fatto altrettanto con me”.

A fronte della nuova riforma di campionato e di un mercato per la Serie A2 ancora agli inizi, Falaschi prevede: ”Sarà un campionato non facile, anche per via della regola di un solo straniero in campo ed una sola promozione in SuperLega. Ci sono delle realtà molto importanti che proveranno la scalata: dalla mia ex società Castellana Grotte a Bergamo e Spoleto, senza contare le sorprese in corso di stagione”.

Prima pedina sullo scacchiere biancoblu del Presidente Bisogno, Falaschi ha già svelato il 5 come suo numero di maglia.

Sostieni Volleyball.it