Sitting Volley: Gli azzurri a Porec per il torneo di qualificazione ai Campionati Europei

ROMA – La nazionale maschile di Sitting Volley ha raggiunto oggi Porec (Croazia), sede di gioco del torneo di qualificazione ai Campionati Europei 2019 che si svolgeranno a Budapest dal 13 al 19 luglio.

La competizione metterà in palio due posti per la rassegna continentale: al termine di tutti gli incontri, girone unico con formula del round robin, si qualificheranno le prime due formazioni classificate. Oltre agli azzurri di Emanuele Fracascia prenderanno parte al torneo: Slovenia, Repubblica Ceca, Georgia, Lituania, Turchia e Francia.  

La nazionale italiana esordirà giovedì 21 febbraio contro la Slovenia (ore 18.45), per poi affrontare nell’ordine: Repubblica Ceca (22/2 ore 10), Francia (22/2 ore 15.15), Turchia (23/2 ore 10.15), Georgia (23/2 ore 18.30) e Lituania (24/2 ore 12).

A due giorni dall’inizio delle gare, queste le parole del commissario tecnico Emanuele Fracascia: “Il nostro obiettivo è quello di classificarci nelle prime due posizioni e soprattutto ottenere il pass per il Campionato Europeo. Penso che il torneo sia adeguato al nostro livello, abbiamo tutte le possibilità per fare bene. Nell’ultimo periodo di allenamento ho visto un gruppo carico e motivato, i ragazzi non vedono l’ora di scendere in campo. Durante i collegiali abbiamo lavorato tanto per trovare la giusta amalgama e creare una squadra unita”. 

“In merito agli avversari bisognerà fare molta attenzione alla Turchia, agli scorsi Europei si è classificata davanti a noi – analizza Fracascia – La Georgia è una squadra molto insidiosa, mentre la Slovenia ha meno esperienza, però nei precedenti tornei ha fatto vedere cose interessanti”.

“Dai miei ragazzi mi aspetto che non mollino nei momenti difficili – conclude il commissario tecnico – Nel corso delle partite non sarà facile mantenere un costante livello di gioco, però sarà fondamentale sfruttare i momenti di difficoltà degli avversari, senza demoralizzarci quando capiteranno a noi”.          

Il calendario dell’Italia           
21 febbraio: ore 18.45: Italia-Slovenia (campo 2).  
22 febbraio: ore 10: Rep.Ceca-Italia (campo 1), ore 15.15 Italia-Francia (campo 2).      
23 febbraio: ore 10.15: Turchia-Italia (campo 2), ore 18.30: Italia-Georgia (campo 1).   
24 febbraio: ore 12: Lituania-Italia (campo 1).        

Il calendario generale         
21/2 ore 10: Slovenia-Lituania (campo 1), ore 10.15: Rep.Ceca-Georgia (campo 2), ore 15: Francia-Turchia (campo 1), ore 15.15 Lituania-Rep.Ceca (campo 2), ore 18.30: Georgia-Francia (campo 1), ore 18.45: Italia-Slovenia (campo 2).  
22/2 ore 10: Rep.Ceca-Italia (campo 1), ore 10.15: Francia-Lituania (campo 2), ore 15: Turchia-Georgia (campo 1), ore 15.15 Italia-Francia (campo 2), ore 18.30 Lituania-Turchia (campo 1) ore 18.45: Slovenia-Rep.Ceca (campo 2).
23/2 ore 10: Rep.Ceca-Francia (campo 1), ore 10.15: Turchia-Italia (campo 2), ore 15: Georgia-Lituania (campo 1), ore 15.15: Slovenia-Turchia (campo 2), ore 18.30: Italia-Georgia (campo 1), ore 18.45: Francia-Slovenia (campo 2).  
24/2 ore 10: Turchia-Rep.Ceca (campo 1), ore 10.15 Georgia-Slovenia (campo 2), ore 12: Lituania-Italia (campo 1).

Gli azzurri del CT Fracascia: Barossi (ASD Pallavolo Missaglia); Cornacchione (ASD Nuova Pallavolo Campobasso); Crocetti, Ripani, Scendoni (Scuola di Pallavolo Fermana ASD); Di Ielsi (ASD Termoli Pallavolo); Di Mare (ASD Rotonda Volley); Gamba (ASD Pallavolo Missaglia); Ignoto (ASD Nola Città Dei Gigli); Mangiacapra (Up Volley SSD); Marsiliani (APD Fonte Roma Eur).

La delegazione italiana sarà composta dal consigliere referente Guido Pasciari, dal responsabile del settore Stefano Sciascia, dal tecnico Emanuele Fracascia, dal suo vice Fabio Fonte. Completeranno lo staff il preparatore fisico Glauco Ranocchi, la fisioterapista Antonella Iemma e il team manager Massimo Beretta.

Sostieni Volleyball.it