Superlega: Anticipo, Piacenza centra il 3-0 sulla ruota di Bari

La Wixo vince l'anticipo e si porta a quota 12 in classifica. Pugliesi fermi a 4

Clevenot, top scorer dell'anticipo

BCC Castellana Grotte – Wixo LPR Piacenza 0-3 (20-25, 23-25, 22-25)
BCC Castellana Grotte: Paris 0, Moreira 13, De Togni 3, Tzioumakas 2, Canuto 8, Ferreira Costa 7, Pace (L), Cavaccini (L), Garnica 1, Cazzaniga 12, Rossatti 0, Hebda 0. N.E. Zauli, Ferraro. All. Lorizio.
Wixo LPR Piacenza: Baranowicz 4, Clevenot 16, Alletti 6, Fei 2, Parodi 13, Yosifov 8, Kody 9, Manià (L), Cottarelli 0, Giuliani (L), Hershko 0. N.E. Marshall, Di Martino, Bricchi. All. Giuliani.
ARBITRI: Saltalippi, Simbari.
NOTE – durata set: 26′, 31′, 29′; tot: 86′.

BARI – Come da pronostico la Wixo Lpr Piacenza si prende la vittoria secca al Palagrotte ed allunga la serie positiva contro una Bcc Castellana Grotte che non ha mail mollato pur nella giornata in cui la diagonale Paris-Tzioumakas non ha funzionato. 

I risultati della 7.giornataClassifica

Con quattro sesti della formazione che l’anno scorso vinse la A2 Castellana lotta ma deve arrendersi al cospetto della maggiore caratura tecnica della formazione di Giuliani che trova inoltre in Kody – entrato per Fei – il risolutore finale che, insieme all’Mvp Clevenot (16 punti col 67%) e Parodi ha enfatizzato la potenza in attacco degli ospiti.
 
Nella New Mater, che può recriminare per un secondo set condotto fino a sei punti di vantaggio e perso sul filo di lana, è piaciuta la reazione nel primo parziale dopo che in avvio aveva sofferto molto il gioco di Baranowicz e l’aver tenuto sempre sulle spine la decisamente più attrezzata squadra ospite.
 
LE DICHIARAZIONI
Fernando Garnica (Castellana Grotte): “Ci dispiace per la sconfitta ma abbiamo trovato davanti una squadra molto forte e compatta. Peccato perché potevamo portate un set a casa per allungare la partita, per le persone che ci seguono che vengono fino a qui. E’ stato bellissimo essere in campo con la squadra che ha meritato la Superlega. Ci è forse mancata un po’ di precisione nei momenti importanti ed anche un po’ di  fortuna; credo però che ci stiamo adattando a questo campionato dato che abbiamo tenuto testa a un gran club.”
 
Viktor Yosifov (Piacenza): “Prima di tutto devo dire che sono molto contento di essere tornato qui in Puglia dove ho ritrovato tanti amici, anche se non siamo nel Palazzetto di Castellana. Riguardo il match sapevamo che dovevamo porre molta attenzione a loro che sono una squadra che non molla mai. Sapevamo che potevamo soffrire ma siamo contenti di essere usciti con i tre punti. L’ingresso di Cazzaniga e Garnica ha dato loro una bella spinta e le battute di Moreira ci hanno messo in difficoltà poi anche grazie all’ingresso di Kody, abbiamo tenuto una buona continuità portando a casa il risultato”.    

 

Sostieni Volleyball.it