Superlega: Buon allenamento per Modena. 3-0 a Sora in poco più di un’ora

3° GIORNATA
LEO SHOES MODENA – GLOBO BP FRUSINATE SORA 3-0 (25-10 25-18 25-15)
Leo Shoes Modena: Christenson 1, Anderson 13, Mazzone 1, Zaytsev 12, Bednorz 7, Holt 5, Iannelli (L), Pinali 2, Salsi, Rossini (L), Estrada Mazorra 3, Bossi 6, Kaliberda 0. N.E. Sanguinetti. All. Giani.
Globo Banca Popolare del Frusinate Sora: Radke 2, De Barros Ferreira 5, Caneschi 2, Miskevich 1, Grozdanov 9, Di Martino 3, Sorgente (L), Mauti (L), Fey, Van Tilburg 4. N.E. Alfieri, Scopelliti, Farina, Battaglia. All. Colucci.
ARBITRI: Frapiccini, Bassan.
NOTE – durata set: 25′, 24′, 19′; tot: 68′. – La classifica
MVP: Micah Christenson (Leo Shoes Modena)

MODENA – In un PalaPanini con un bel seguito di pubblico, nonostante il turno infrasettimanale contro un avversario di bassa classifica, la Leo Shoes di Andrea Giani traduce l’impegno in un allenamento infrasettimanale. Troppo il gap tecnico sugli avversari per rischiare di allungare oltre i tre set l’impegno.

Il tecnico modenese parte con la formazione titolare, in due set mette a riparo la serata e nel terzo regala spazio anche ai ragazzi della panchina che hanno ricevuto segni di forte apprezzamento da parte del pubblico, non ultimo il cubano Estrada Mazorra capace di 3 punti sul finire del parziale tra l’ovazione generale.

Set mai in discussione con Leo Shoes che parte sempre a mille: 8-2, 8-3, 8-1 gli start nei tre parziali. A fare la voce grossa la battuta di Anderson (4 ace complessivi, 3 nel solo primo set) con 13 punti totali, ottimo lavoro in ricezione di Rossini, 77% di Zaytsev in attacco, 0 errori, 12 punti totali (2 a muro).

Tra Sora nessun giocatore in doppia cifra. Top scorer Grozdanov con 9 punti.

In campo le due squadre si equivalgono solo a muro (4 a 3), poi è strapotere modenese con attacco al 60% contro il 37% di Sora, ricezione positiva al 75% e 39% prf. contro 39% di perfetta e 28%, 6 ace a 0 a fronte di 12 battute sbagliate di Modena e ben 16 di Sora.

La Globo Sora resta in fondo alla classifica, 4 ko (ha già giocato l’anticipo della 12. con la Lube) in 4 gare. Le prossime tre sfide con Padova, Vibo Valentia e Latina diranno che annata sarà questa per il team laziale. Modena resta in vetta, 3 vittorie su tre gare. La squadra di Giani sa già quale stagione l’aspetta.

HANNO DETTO

Maurizio Colucci (Globo Bpf Sora): “Abbiamo giocato contro una Modena che ha espresso una grande pallavolo davanti a un grande pubblico, i ragazzi hanno fatto a tratti buone cose, dobbiamo crescere per alzare il nostro livello di gioco”

Elia Bossi (Leo Shoes Modena): “Siamo stati bravi partendo bene sin dal primo set, eravamo affamati, abbiamo servito forte come ci aveva chiesto Giani. Il post Supercoppa non è stato semplice, ma abbiamo spinto fortissimo in palestra sin dal giorno dopo la finale, ora testa al campionato, pronti a dare il massimo gara dopo gara”

Sostieni Volleyball.it