Superlega: Callipo non accetta il rinvio con Trento. Diego Mosna: “Comportamento antisportivo”

1749
Altri tempi... Mosna e Callipo sorridenti

MODENA – E’ stata una riunione con pochi risultati quella di ieri tra le società di Superlega. Pare che in chiusura sia stato formato un gruppo di lavoro per progettare possibili modifiche al finale di stagione con allargate formule play off. Intanto però oggi Diego Mosna, Presidente di Trentino Volley, critica pesantemente l’omologo di Vibo Valentia, il presidente Callipo della Tonno Callipo perché contrario al rinvio del recupero della gara tra Trento e club calabrese  in programma domani alle ore 19, con l’Itas Trentino in emergenza palleggiatori (entrambi ko per il coronavirus).

Il post facebook di Diego Mosna

Non è bastata una riunione fiume, svolta lunedì pomeriggio alla presenza di tutte le Società di SuperLega, per rinviare d’ufficio il nostro match di mercoledì con Vibo Valentia. Tutto ciò nonostante la quasi totalità dei Club avesse espresso il proprio parere positivo per non disputare un match in cui una delle due formazioni lamentava l’assenza di entrambi i palleggiatori per Coronavirus. Contrario è risultato essere proprio Callipo.
Trovo tale comportamento assolutamente antisportivo, privo di etica e morale e veramente di basso rango. Resto inoltre sorpreso, purtroppo negativamente, dal comportamento della Lega Pallavolo Serie A che è rimasta rigida su questo argomento.
Noi mercoledì sera scenderemo (probabilmente) in campo, restando però indignati con Callipo e con la Lega stessa; mi spiace constatare che per un motivo come questo ci si avviti sempre più in una spirale di interessi singoli e non del movimento.
Diego Mosna 

Sostieni Volleyball.it