Superlega: Cisterna strappa un punto a Modena che vince 3-2 in rimonta

813

10ª GIORNATA
Top Volley Cisterna – Leo Shoes PerkinElmer Modena 2-3 (27-25, 25-19, 18-25, 18-25, 11-15)
Top Volley Cisterna: Baranowicz 2, Rinaldi 12, Bossi 11, Dirlic 15, Maar 19, Zingel 4, Picchio (L), Saadat 0, Cavaccini (L), Raffaelli 1, Wiltenburg 4. N.E. Giani. All. Soli.
Leo Shoes PerkinElmer Modena: Mossa De Rezende 0, Ngapeth E. 18, Mazzone 12, Abdel-Aziz 24, Leal 18, Stankovic 9, Gollini (L), Sanguinetti 0, Van Garderen 0, Rossini (L), Ngapeth S. 0, Salsi 0. N.E. Sala. All. Giani.
ARBITRI: Giardini, Curto.
NOTE – durata set: 31′, 27′, 26′, 28′, 17′; tot: 129′.

CISTERNA – La Top Volley Cisterna strappa un punto alla Leo Shoes Modena che vince 3-2 in rimonta.
I ragazzi di coach Fabio Soli non sono per nulla intimiditi e nel primo set si portano subito avanti 10-7 con Baranowicz che manda a punto tutti i suoi compagni. Gli ospiti si rifanno sotto nel turno di battuta con Stankovic, che mette in difficoltà la ricezione degli avversari e Ngapeth ne approfitta 11-11. Il parziale continua punto a punto fino al 18-18, poi ace di Maar e un super Rinaldi, Cisterna è avanti 20-18, coach Giani chiede time out. Leal trova il punto del pareggio e si torna a soffrire punto a punto, 20-20. Esordio nel campionato italiano per Saadat, Modena è più ordinata e concreta e si porta avanti 23-22. Il set non si chiude e si prosegue ai vantaggi, poi grazie a un muro di Maar i pontini sono in vantaggio e sempre il canadese mette a terra il punto che consegna il primo set ai padroni di casa.

Nel secondo set Cisterna parte subito forte ed è avanti 6-2. I padroni di casa non sbagliano, soprattutto a muro, Ngapeth non passa e il vantaggio è di 10-4. Furbizia e precisione per Dirlic che con un pallonetto mette a terra il punto del 15-9. Ospiti in grande difficoltà, continuano a sbagliare in battuta sul cambio palla, 19-14. Una corsa inarrestabile per i pontini che si aggiudicano il secondo set 25-19 e muove la classifica.

Nel terzo set Modena cerca il riscatto, non concede nulla e tira dritto fino al 6-2 con Ngapeth ispiratissimo e Nimir che continua a macinare punti. Un vantaggio che porta gli ospiti a più cinque 12-7, padroni di casa in confusione. La Top Volley piano piano ricostruisce e si riporta sotto recuperando lo svantaggio fino a 15-17 grazie ad un ace di Zingel. Modena spinge sull’acceleratore trovando punti con Abdel-Aziz che mette a terra anche il punto del 25-18.

Quarto set determinante, i laziali provano a prendersi l’intera posta in palio, mentre gli emiliani cercano di evitare una sconfitta netta, si lotta punto a punto, 8-8. Modena riesce a stare avanti, ma Cisterna non la lascia andare e rimane a meno uno grazie al muro di Wiltenburg 15-14. Non c’è nulla da fare, i giallo blu salgono in cattedra, mettono la freccia e scappano via fino al 25-18.

Modena avanti anche nel tie break Leal e Nimir protagonisti nell’iniziale 8-4. Nimir è inarrestabile e continua a macinare punti così alla fine Modena, in rimonta, chiude la partita 3-2.

Sostieni Volleyball.it