Superlega Credem Banca: I temi della 3. giornata. Si gioca a Reggio Calabria e Busto Arsizio

MODENA – I temi delle gare della 3. giornata di Superlega Credem Banca in programma questa sera dopo la due giorni di Del Monte Supercoppa.

Questa sera a Reggio Calabria alle 19.30 si giocherà Vibo – Trento, mentre alle 20.30 i freschi campioni di Perugia faranno visita al PalaYamamay di Busto Arsizio per sfidare  Monza.

Il resto del programma si recupera giovedì sera.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Itas Trentino.
Debutto stagionale al PalaCalafiore di Reggio Calabria per Vibo, che è rimasta a secco alla Kioene Arena di Padova nell’unico match disputato e, con Hirsch vicino ai 1000 attacchi punto in Regular Season, vuole cancellare il segno zero in classifica. Sul fronte opposto i Campioni del Mondo, usciti vincitori in 27 dei 32 confronti diretti e intenzionati a reagire dopo lo stop nella Semifinale di Del Monte Supercoppa. Gli uomini di Lorenzetti in Campionato sono a punteggio pieno. Vettori è vicino ai 3800 punti.

PRECEDENTI: 32 (5 successi Vibo Valentia, 27 successi Trento)

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Simon Hirsch – 14 attacchi vincenti ai 1000 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia); Lorenzo Codarin – 3 muri vincenti ai 200 (Itas Trentino).

In Carriera: Marco Vitelli – 5 muri vincenti ai 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia); Uros Kovacevic – 3 muri vincenti ai 200, Aaron Russell – 2 muri vincenti ai 100, Luca Vettori – 18 punti ai 3800 (Itas Trentino).

HANNO DETTO
Swan Ngapeth (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): “Nel nostro debutto casalingo avremo difronte una squadra composta da grandissimi giocatori. Ciò non deve spaventarci ma deve darci la spinta giusta per dare il massimo in campo. Vogliamo ottenere un buon risultato contro una squadra come Trento costruita per vincere. Dopo Padova abbiamo lavorato molto sulla continuità di gioco e adesso dobbiamo dimostrare quello di cui siamo capaci. Siamo pronti a battagliare”.
Simone Giannelli (Itas Trentino): “In SuperLega non ci sono partite semplici, a maggior ragione se giochi in trasferta e sul campo della Tonno Callipo Vibo Valentia che proprio in questa occasione farà il suo debutto casalingo. Ripartiamo da quanto abbiamo fatto nella semifinale di Supercoppa di venerdì a Civitanova Marche, ben sapendo che al di là del risultato finale le note positive che abbiamo raccolto sono state comunque molte”.

 

Vero Volley Monza – Sir Safety Conad Perugia.
L’ultima della classe ospita i neo Campioni di Del Monte Supercoppa. I padroni di casa, caduti sia nel derby che a Trento senza vincere set, attendono la corazzata sperando in un calo post festeggiamenti. Alla vigilia della sfida n. 18 i Block Devils vantano 13 vittorie sui brianzoli, ma in questa stagione hanno perso per strada 4 punti in 3 gare. Il gioco è in crescita e l’MVP di coppa, Leon, è una certezza, ma quella in Lombardia è la prima di tre trasferte di fila (il 10 a Civitanova, il 14 a Padova). Lanza è prossimo ai 2700 punti in carriera e ai 2000 in Regular Season, Atanasijevic mira ai 4100. Tre ex in campo.

PRECEDENTI: 17 (4 successi Monza, 13 successi Perugia)

EX: Thomas Beretta a Perugia nel 2014-2015, Gianluca Galassi a Perugia nel 2018-2019, Oleh Plotnytskyi a Monza dal 23/11/2017 al 2019.

A CACCIA DI RECORD 
In Regular Season: Thomas Beretta – 4 battute vincenti ai 100 (Vero Volley Monza); Sjoerd Hoogendoorn – 4 punti ai 1500, Filippo Lanza – 15 punti ai 2000, Wilfredo Leon Venero – 1 battuta vincente alle 100, Marko Podrascanin – 3 battute vincenti ai 200 (Sir Safety Conad Perugia).
In Carriera: Aleksandar Atanasijevic – 6 punti ai 4100, Luciano De Cecco – 3 muri vincenti ai 300, Filippo Lanza – 16 punti ai 2700 (Sir Safety Conad Perugia); Paul Buchegger – 17 attacchi vincenti ai 1000 (Vero Volley Monza).
 

HANNO DETTO
Riccardo Goi (Vero Volley Monza): “Sappiamo che contro Perugia ci aspetta una partita ostica. Credo però che potremo essere in grado di riportare sul campo i miglioramenti fatti in questa settimana senza gare. Abbiamo lavorato tanto sulla tecnica, cercando di approfittare della pausa per organizzare meglio alcuni meccanismi di gioco. Sono stati giorni utili che ci permetteranno di arrivare certamente più preparati alla sfida contro gli umbri. Loro scenderanno in campo galvanizzati dalla vittoria in Supercoppa ma noi dobbiamo pensare a dare il massimo, focalizzati sul nostro processo di crescita, per fare una buona partita ed un passo avanti. Il servizio è un’arma che Perugia è capace di sfruttare al meglio con Leon e Atanasijevic, bravissimi a spingere tanto anche in attacco. Speriamo non siano nella loro giornata migliore”.
Luciano De Cecco (Sir Safety Conad Perugia): “La Supercoppa è finita, fa già parte del passato. Un passato certamente bellissimo, ma noi dobbiamo pensare a voltare subito pagina e guardare avanti spostando tensione agonistica e contrazione sulla Superlega e nello specifico sulla trasferta di Monza. Abbiamo necessità di spingere sull’acceleratore e di andare a cercare la vittoria. Non sarà facile perché Monza è un’ottima squadra che, anche se ancora non avrà Orduna, ha comunque tanti altri giocatori forti ed in grado di metterci in difficoltà”.

Sostieni Volleyball.it