Superlega Credem Banca: Mosna, “Sirci, con le parole post sconfitta, ha confermato le differenze tra la pallavolo e gli altri mondi…”

Il numero uno di Trento e presidente onorario di Lega invita il mondo della pallavolo a proseguire sulla strada del fair play mostrata da Patron Sirci dopo la dura e dolorosa sconfitta con la Lube in gara 5 di finale scudetto

MODENA – Sul sul suo profilo Facebook Diego Mosna, presidente di Trento e presidente onorario della Lega Pallavolo Serie A, interviene sul fresco post finale scudetto con un messaggio rivolto agli appassionati a voler sottolineare il fair play manifestato da Gino Sirci, presidente di Perugia dopo la sconfitta. Un invito a tutti a proseguire su questa strada, confermando l’unicità della nostra pallavolo.

di Diego Mosna

Quella appena conclusa è stata una Finale Play Off Scudetto bellissima, intensa ed incerta sino alla fine. Nel formulare i miei personali complimenti a Civitanova per la vittoria del suo quinto titolo italiano, mi preme sottolineare anche un aspetto che forse può essere considerato secondario all’interno di quella serata, ma che invece non lo è affatto: l’intervista rilasciata da Gino Sirci a RAI Sport.

Parole pacate, sportive, piene di buon senso, che hanno confermato quanto il mondo della pallavolo sia differente da tutti gli altri. Io stesso, dopo un risultato così difficile da accettare, avrei faticato ad essere tanto lucido ed obiettivo nell’analisi del risultato.

Gino Sirci è un Presidente esuberante ma anche saggio e corretto nell’analisi di una sconfitta che sicuramente sarà stata molto dolorosa. L’equilibrio del suo pensiero ed il modo in cui è stato espresso è quello che servirebbe a tutti coloro che operano nel nostro mondo per riuscire a proseguire nel modo corretto verso il futuro. E non solo nel nostro mondo…

Sostieni Volleyball.it