1a giornata di andata SuperLega Credem Banca
Sabato 13 ottobre 2018, ore 18.00
Consar Ravenna – Revivre Axopower Milano
Diretta RAI Sport + HD
Arbitri: Cesare-Luciani
Terzo arbitro: Brunelli
Addetto al Video Check: Marchetti  Segnapunti: Righi

RAVENNA – La SuperLega 2018/19 targata per la prima volta Credem Banca si conferma “casa dei campioni” per il livello raggiunto dal 74° Campionato. Se il buongiorno si vede dal mattino, lo spettacolo della Del Monte Supercoppa lascia presagire una stagione adrenalinica.

La prima giornata si apre sabato 13 ottobre alle 18.00 con l’anticipo tra Consar Ravenna e Revivre Axopower Milano sfruttando così al meglio l’indisponibilità del Pala De André da parte dei romagnoli per la giornata di domenica.

Debutto davanti alle telecamere di RAI Sport per il Pala De Andrè nella decima sfida tra i due team. Avanti 5-4 nei confronti diretti, i padroni di casa si affidano al nuovo tecnico Gianluca Graziosi, che nell’ultima uscita pre season ha messo nella bacheca ravennate il quinto Memoral Lobietti su 7 edizioni.

In casa romagnola c’è un entusiasmo da cavalcare, come testimoniano i 1268 abbonati (record storico del club) che hanno dato fiducia e affetto ad una squadra rinnovata e
ringiovanita ma piena di atleti futuribili. Mancherà però Argenta, alle prese con un fastidio muscolare.

“Abbiamo fatto un buon precampionato, abbiamo lavorato bene – sono le prime parole del libero ravennate Riccardo Goi e credo che siamo pronti per questo inizio di campionato. Come ogni anno le aspettative sono quelle di fare il meglio possibile e sappiamo che una squadra come la nostra, un bel gruppo, fatto da giocatori importanti, deve comunque provare a giocarsela con tutte, avere il coltello tra i denti in tutte le partite per raggiungere il prima possibile la salvezza. Il sostegno dei nostri tifosi sarà come sempre fondamentale: giocare davanti ad un maggior numero di persone, ci fa sicuramente molto piacere e sarà per noi un grande stimolo a fare sempre meglio”.

Alla guida dei meneghini il confermato Andrea Giani, forte del sesto posto nella passata Regular Season e desideroso di rifarsi dopo la doppia eliminazione nei Quarti dei Play Off Scudetto e Play Off Challenge. Dopo 188 giorni dall’ultimo match ufficiale disputato, Milano torna a calpestare il taraflex in campionato e lo fa con una formazione notevolmente rinnovata. Sono cambiati infatti molti volti nella nuova Powervolley, ma immutata è rimasta la voglia di sorprendere in campo e fuori.

PROBABILI FORMAZIONI
Consar Ravenna: Saitta – Rychlicki, Verhees – Russo, Poglajen – Raffaelli, Goi (L). All. Graziosi.
Revivre Axopower Milano: Sbertoli – Abdel Aziz, Kozamernik – Bossi, Maar – Clevenot, Pesaresi (L). All. Giani.

PRECEDENTI: 9 (5 successi Ravenna, 4 successi Milano), nei cinque precedenti tra le due squadre al Pala De Andrè la bilancia pende dalla parte di Milano, con tre vittorie per la Revivre Axopower a fronte delle due della Consar Ravenna.

EX: Elia Bossi a Ravenna nel 2016-2017.

A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Andrea Argenta – 16 attacchi vincenti ai 1000, Alberto Elia – 11 attacchi vincenti ai 1000 e – 3 muri vincenti ai 400 (Consar Ravenna); Alessandro Tondo – 4 battute vincenti alle 100 (Revivre Axopower Milano).
In Carriera: Simone Di Tommaso – 1 partita giocata alle 100, Alberto Elia – 7 punti ai 2100, Daniele Lavia – 2 attacchi vincenti ai 500 (Consar Ravenna).

HANNO DETTO
Gianluca Graziosi (allenatore Consar Ravenna): “Abbiamo concluso un pre Campionato molto buono, perché ci ha aiutato logicamente nel percorso di crescita: vincere fa sempre piacere, fa bene, dà sicurezza, però ora dobbiamo dimenticare questi risultati, dobbiamo prendere il buono del lavoro svolto fin qui che ci fa ritenere di essere sulla strada giusta e pensare che da sabato si fa sul serio. Ripartiamo con un progetto nuovo e con un organico pieno di giovani molto interessanti che sono sicuro costituiscono il futuro della pallavolo nazionale. Contro Milano ci attende una partita durissima: loro hanno un opposto di altissimo livello, dovremo contenerlo, con muro e difesa ma anche in ricezione perché è anche un ottimo battitore; se riusciremo a fare questo credo che ce la giocheremo alla pari”.

Andrea Giani (allenatore Revivre Axopower Milano): “Finalmente è arrivato l’inizio del Campionato e siamo consapevoli che, trattandosi della prima partita, è sempre bene partire con una vittoria, aldilà dell’avversario che abbiamo di fronte. Sappiamo che lo standard di gioco non sarà elevato, in quanto stiamo lavorando insieme da poco tempo, ma questo concetto vale per tutte quelle squadre che hanno avuto giocatori nazionali impegnati nei Mondiali e che si sono aggregati al gruppo solo poco fa. Contro Ravenna dobbiamo essere bravi: è una squadra che ha potuto lavorare bene in questa preparazione e che gioca una buona pallavolo, ma soprattutto è un avversario temibile tra le mura amiche. Noi dovremo essere lesti a sfruttare tutte le occasioni che ci daranno e che sapremo crearci per portare a casa la partita, facendo una prova che non è fatta tanto di tecnica o tattica, ma con quello che abbiamo in questo momento a disposizione”.