Zaytsev, una cresta più giovane, e Giulianelli. Insieme nello scudetto 2014 contro Perugia

Gioia-Lube
podrascanin-mvp
Zaytsev-Giulianelli
Vittoria-Lube-2014
Zaytsev-vs-Petric
Vujevic
Atanasijeic-attacco
Giuliani
Kuek-vs-Atanasijevc
MODENA – Quella odierna sarà l’11. sfida stagionale tra Sir Safety Conad Perugia e Cucine Lube Civitanova.

Match d’apertura (Supercoppa) e di chiusura dell’annata di Superlega Unipolsai, la sfida tra Perugia e Lube (ora Civitanova) è anche l’11. sfida in una finale, la nona in una finale tricolore se si ricordano le 4 gare della stagione 2013/14 con la Lube capace di chiudere la contesa proprio sul campo di Perugia, in gara 4.

In quella Lube c’erano alcuni dei protagonisti di oggi con i colori di Perugia: Podrascanin, Mvp della finale, Zaytsev e l’attuale ds Recine.

Per Perugia, oltre al tabù della prima volta c’è da sconfiggere anche una Lube che ha sin qui fatto sempre centro nelle sue finali scudetto.

Al momento sono infatti 4 gli scudetti all’attivo per i cucinieri, in altrettante finali. Nel 2006 peraltro la formazione allora allenata da De Giorgi, con Sintini, Miljkovic, Dennis protagonisti vinse lo scudetto in gara cinque dopo uno svantaggio iniziale di 2-1.