Superlega: Monza si inceppa… Padova vince il 4° tie break. Bottolo ancora MVP

I bianconeri incassano altri punti fondamentali a coronamento di un’ottima prova di squadra. Bottolo MVP: “Non molliamo, vittorie come questa ci danno tanta forza”.

1163
Padova festeggia il 5° sccesso stagionale

8. GIORNATA
Vero Volley Monza – Kioene Padova 2-3 (23-25, 25-14, 17-25, 25-22, 12-15)
Vero Volley Monza: Orduna 1, Davyskiba 9, Galassi 7, Grozer 22, Dzavoronok 21, Beretta 3, Gaggini (L), Grozdanov 3, Federici (L), Mitrasinovic 0. N.E. Galliani, Calligaro, Karyagin. All. Eccheli.
Kioene Padova: Zimmermann 4, Petrov 4, Vitelli 3, Weber 27, Bottolo 23, Canella 7, Bassanello (L), Gottardo (L), Zoppellari 0, Loeppky 6, Schiro 0. N.E. Crosato, Guzzo, Volpato. All. Cuttini.
ARBITRI: Rossi, Zavater.
NOTE – durata set: 30′, 22′, 25′, 31′, 20′; tot: 128′.

MONZA – Seconda vittoria consecutiva per la Kioene che vince al tie break anche sul campo della Vero Volley Monza. Bottolo e Weber sugli scudi: l’azzurro è MVP mentre l’opposto tedesco è top scorer della serata con 27 punti. Quarto tie break su 4 conquistati dai ragazzi di Coach Cuttini, che danno continuità all’ottimo periodo di forma.

LA PARTITA – L’ace di Grozer e il successivo errore di Petrov creano il primo strappo tra le due squadre (9-5) e Coach Cuttini chiama la prima interruzione di gioco. La Kioene rimane a contatto e impatta sul 13-13 dopo un bell’attacco di Petrov. A questo punto è Monza a chiamare time out: si prosegue punto a punto, la battuta a lato di Weber tiene a galla i padroni di casa, ma la schiacciata out di Grozer regala il primo set a Padova.
Nel secondo set la squadra di Eccheli parte forte e doppia i patavini (8-4) con il muro di Grozer. Cuttini ferma la partita ma la Vero Volley continua a servire bene; con i soliti Grozer e Davyskiba arriva al massimo vantaggio (19-12). L’allenatore bianconero cambia la diagonale dando spazio a Zoppellari e Schiro, ma i brianzoli tengono e allungano fino al definitivo 25-14 che rimette tutto in parità.
L’avvio del terzo set è a due volti: Padova sale subito 3-0, i padroni di casa infilano 5 punti consecutivi e rimettono la freccia. Da qui in poi è un monologo bianconero: il muro di Bottolo apre le porte del parziale alla squadra di Cuttini, Weber sale in cattedra mettendo a segno 4 ace e Padova si ritrova sul +8 (13-21). Monza non riesce a ricucire lo strappo e l’attacco di Zimmermann dà il primo punto del match agli ospiti: 17-25.

La quarta parte di gara vede cominciare meglio nuovamente la Kioene: il doppio ace di Weber porta i bianconeri sul 4-7. I padroni di casa si riportano avanti grazie al muro di Grozer su Weber (8-7). La sfida prosegue punto a punto fino al 21-20 quando l’ace di Dzavoronok regala il break a Monza. Cuttini chiama time out, ma la squadra di Eccheli regge il tentativo di recupero di Padova e pareggia di nuovo i conti con Grozer.
Il tie break è equilibrato, Bottolo attacca out e il seguente muro fanno cambiare le panchine sul + 2 Monza. Weber riagguanta la parità e Eccheli ferma il gioco. L’attacco largo di Davyskiba consegna 3 punti alla Kioene (11-14) e la battuta in rete di Galassi mette il sigillo sulla seconda vittoria consecutiva dei bianconeri.

Canella e Bottolo a muro su Grozer

HANNO DETTO
Mattia Bottolo (Kioene Padova): “Se giochiamo sempre così, ben venga. Non sarà facile ma dobbiamo continuare così, non possiamo mollare. Questa vittoria ci dà tanta forza e voglia di portare altri risultati. Se serviamo bene e facciamo pressione in battuta ognuno di noi può fare break importanti”.
Georg Grozer (Vero Volley Monza): “Siamo in una buca dalla quale dobbiamo uscire presto. Non mi piace molto il modo in cui stiamo giocando, nonostante un ottimo lavoro quotidiano in palestra. Spero che spero torneremo ad esprimere la nostra, bella pallavolo. C’è un calendario molto fitto fino a gennaio. Ma non deve essere la scusa per cui stiamo giocando in questo modo. La speranza è che troveremo presto la soluzione”.

 

Sostieni Volleyball.it