Superlega: Pillole 10ª e anticipo 13ª. Rossini c’è sempre, Stankovic va di corsa. Trento-Perugia parola agli attacchi

Il libero di Modena è l’unico giocatore a essere sceso in campo in tutti e 46 i set disputati tra Monza e Modena, il centrale di Piacenza ha già eguagliato il totale di punti realizzati nella scorsa Regular season. Umbri e trentini sono al 1° e 2° posto delle classifica di Lega per attacchi vincenti, Solé è un muro per Latina.

MODENA – Numeri e curiosità in pillole sull’anticipo della 13ª giornata e sulle gare del 10° turno di Superlega in programma quest’oggi.

10ª giornata

Cucine Lube CIVITANOVA – Itas TRENTINO (rinvita al 22 dicembre)

Calzedonia VERONA – Top Volley LATINA (ore 17:00)

  • 10 MVP diversi nelle ultime 10 sfide disputate, fra questi solo Daniele Sottile (6ª ritorno 2014/15) e Stephen Boyer (12ª ritorno 2018/19) fanno attualmente parte delle due rose.
  • 4 delle ultime 5 sfide sono finite in 4 set, tra cui le due disputate nello scorso campionato.
  • 10 i muri per Sebastian Solé nello scorso campionato contro Latina, miglior dato complessivo per l’argentino, equamente divisi tra andata (5) e ritorno (5). Il centrale di Verona è reduce dalla prestazione più prolifica cel suo campionato: 17 i suoi punti nella sconfitta con Ravenna con l’81% in attacco.
  • 0 gli ace per Latina nell’ultimo precedente, unica gara in bianco del 2018/19 per i pontini nel fondamentale.
  • 28 punti per Jean Patry nell’ultimo turno contro Trento, miglior prestazione stagionale per il francese.

 Kioene PADOVA – Azimut MILANO

  • 7 delle ultime 8 sfide sono finite in 4 set e in 5 di queste occasioni la squadra che si è aggiudicata il primo set ha poi vinto l’incontro. In totale sono 50 i parziali disputati nella storia della sfida, 28 vinti da Milano e 22 da Padova.
  • Nella scorsa stagione le due squadre hanno realizzato gli stessi punti nei confronti (90-90 all’andata e 97-97 al ritorno), ma in entrambi casi Milano si è aggiudicata la vittoria.
  • 150 gli ace realizzati nella sfida, 93 da Milano e 57 da Padova.
  • In questa Regular Season Padova è l’unica squadra ad aver vinto e perso lo stesso numero di set (15), nonché l’unica ad aver vinto e perso almeno una gara sia in 3 set che in 4 che in 5. 
  • Fernando Hernandez Ramos è reduce dalla miglior prestazione stagionale in tutti i fondamentali: 30 punti con 3 ace, 4 muri e il 60,5% contro Piacenza
  • 4 i muri realizzati da Jan Kozamernik nella sfida di ritorno dello scorso campionato, miglior prestazione nel fondamentale per lo sloveno dell’intero 2018/19.

Vero Volley MONZA – Leo Shoes MODENA

  • Santiago Orduna conquistò l’unico MVP della scorsa stagione proprio nella gara di ritorno contro Modena alla 23ª giornata.
  • 7 i muri per Viktor Yosifov nell’ultimo precedente; nessun giocatore ha murato più volte in una gara i giocatori di Modena nella scorsa Regular Season.
  • Monza ha realizzato e subito lo stesso numero di ace finora in stagione (39).
  • Yacine Louati è reduce dai 4 muri messi a referto contro la Lube, massimo in carriera in Italia.
  • Modena è l’unica squadra della Superlega ad avere una media punti/set di almeno 18 (18,20).
  • Bartosz Bednorz ha già fatto registrare 6 gare con almeno il 60% in attacco in questa Regular Season, compresa l’ultima disputata contro Trento (66,7%). Lo scorso anno chiuse la stagione con 7.
  • Salvatore Rossini è l’unico giocatore nella storia della sfida a essere sceso in campo in tutti e 46 i set disputati.

Globo Banca Pop. del Frusinate SORA – Gas Sales PIACENZA 

  • Si affrontano la squadra ad aver disputato più tie break in questo campionato (Piacenza con 4) e una delle tre a non essere mai andate al set (Sora).
  • 24 i muri realizzati finora da Edoardo Caneschi dopo 9 giornate, più del doppio di quelli messi a segno nella scorsa stagione allo stesso punto del campionato (11).
  • Per la prima volta da quando partecipa alla Superlega dopo 9 giornate Sora può già vantare due atleti con almeno 100 attacchi vincenti: 110 per Joao Rafael100 per Radzivon Miskevich.
  • Dick Kooy è reduce dalla prestazione più prolifica in carriera in Superlega: 32 i punti realizzati contro Padova, 9 in più del precedente primato risalente alla stagione 2010/11 (23 in Modena-Verona 3-2, 12ª giornata).
  • Dragan Stankovic ha già eguagliato il totale di punti realizzati nel scorsa Regular Season (69). Ha inoltre messo a segno almeno 10 punti nelle ultime 4 gare in cui è sceso in campo. L’ultima volta per lui in Regular Season risaliva alla stagione 2016/17 quando inanellò 6 partite in doppia cifra tra la 13ª e la 19ª (non disputò la 17ª).

Tonno Callipo Calabria VIBO VALENTIA – Consar RAVENNA

  • 6 i muri realizzati da Stefano Mengozzi nell’ultimo precedente, miglior dato della stagione 2018/19 per il centrale.
  • In quello stesso incontro furono 13 i muri nel complesso per Vibo Valentia per una media di 3,25 a set, la più alta della Superlega 2018/19 per i calabresi.
  • Ravenna è stata la squadra più bersagliata dai 9 metri da Vibo Valentia lo scorso anno: 17 gli ace di cui ben 10 nella gara di ritorno.
  • Daniele Lavia ha conquistato il suo unico riconoscimento di MVP della scorsa stagione proprio nella gara d’andata con Vibo Valentia.
  • 4 i muri per Davide Saitta nell’ultimo turno, il miglior dato per lui dalla 11ª giornata del campionato 2013/14 (4 in Vibo Valentia-Molfetta 3-2).
  • Ravenna non ha ancora vinto due gare consecutive in questo  campionato.

Anticipo 13ª giornata

Itas TRENTINO – Sir Safety Conad PERUGIA (ore 16.45)

  • Sfida tra le due squadre con il maggior numero di attacchi vincenti in questo campionato: 494 per Perugia e 479 per Trento.
  • Trento è l’unica squadra della Superlega contro cui Perugia abbia fatto registrare un bilancio negativo nella scorsa stagione considerando tutte le competizioni (1-2). Quest’anno gli umbri hanno già trionfato nel confronto di Supercoppa. 
  • Il 3-0 dell’ultimo precedente alla BLM Group Arena rappresenta l’unica sconfitta in 3 set per Perugia nella scorsa Regular Season.
  • 15 i muri per Trento nella recente sfida di Supercoppa, la miglior prestazione stagionale nel fondamentale per i trentini. Stesso discorso per Srecko Lisinac che all’Eurosuole Forum fermò per 5 volte gli attaccanti umbri.
  • Klemen Cebulj è reduce dalla prestazione più prolifica della sua stagione: sono stati infatti 22 i punti contro Latina. L’ultima volta con almeno 22 punti in regular Season risaliva al febbraio 2018 quando ne realizzò 29 contro Padova con la maglia di Milano.
  • 300 gli attacchi vincenti per Filippo Lanza nei precedenti, 273 in maglia Trento, 27 con quella di Perugia.
  • Trento è la squadra dell’attuale Superlega contro cui Oleh Plotnytskyi ha realizzato più punti nella scorsa stagione (30). L’ucraino è inoltre reduce dal primo riconoscimento di MVP dell’anno.
  • Nel turno infrasettimanale Perugia ha fatto registrare la gara con la miglior percentuale d’attacco della propria stagione (62%).
  • Wilfredo Leon ha una media di oltre 4 ace a gara contro Trento: sono infatti 17 in 4 gare (14 set) finora.

Sostieni Volleyball.it