Superlega: Pillole 12ª. Modena cerca il tris, Rossard-Leon sfida all’ultimo punto, Cisterna e Milano a caccia di ace

Gli emiliani puntano al terzo successo consecutivo in campionato, impresa sinora sfuggita in stagione. Il francese e il cubano-polacco sono i due schiacciatori più prolifici del campionato, pontini e meneghini le due squadre con il peggior rapporto ace/set. Galassi e Stern in gran forma, Trento contro il mal di casa.

148

MODENA – Numeri e curiosità in pillole sulle gare domenicali del 12° turno di Superlega.

Vero Volley MONZA – Leo Shoes MODENA

  • A Monza mancano 3 muri per essere la prima squadra a raggiungere quota 100 nella Superlega 2020/21 (97).
  • Nella gara d’andata furono addirittura 17 i block vincenti per i brianzoli, miglior prestazione assoluta in Superlega in questa stagione.
  • Monza non ha mai vinto entrambe le gare di Regular Season contro Modena.
  • 15 i punti nell’ultimo turno per Gianluca Galassi, massimo stagionale per lui.
  • 21 i punti all’andata per Marko Sedlacek, a tutt’oggi prestazione più prolifica in carriera in Italia.
  • Modena punta a vincere 3 gare consecutive per la prima volta in questa stagione.
  • Daniele Mazzone è reduce dagli 11 punti realizzati mercoledì contro Latina, miglior bottino stagionale per il centrale azzurro.
  • Micah Christenson è l’unico palleggiatore del campionato con più di 10 ace (12) e l’unico con più di 10 muri (13).

Tonno Callipo Calabria VIBO VALENTIA – Sir Safety Conad PERUGIA

  • Oggi si troveranno uno di fronte all’altro i due schiacciatori più prolifici della Superlega: sono infatti 184 i punti di Thibault Rossard e 171 per Wilfredo Leon.
  • Non solo un grande apporto in attacco per Rossard: nella sfida con Trento infatti lo schiacciatore francese ha ricevuto con il 36% di perfette, sua miglior prestazione stagionale nel fondamentale.
  • Nella sfida d’andata Vibo Valentia chiuse con il 58% in attacco per quella che rimane tuttora la miglior percentuale dei calabresi in stagione.
  • 9 su 9 in attacco per Barthelemy Chinenyeze all’andata, unica gara con il 100% in attacco in stagione per il francese.
  • 3 dei 7 muri messi a referto da Oleh Plotnytskyi in questa Regular Season sono stati realizzati nella gara d’andata.
  • Wilfredo Leon è reduce dai 27 punti realizzati contro Milano nel recupero di Mercoledì, prestazione stagionale più prolifica per lo schiacciatore di Perugia.
  • A Perugia mancano 4 muri per raggiungere i 100 nei precedenti: sono infatti 96 finora in 13 sfide per una media di oltre 7 a a gara.
  • 14 gli ace realizzati all’andata dagli umbri, di cui ben 9 da Leon: in entrambi i casi si tratta dei migliori dati stagionali.

Top Volley CISTERNA – Allianz MILANO

  • Si sfidano le due squadre con il più basso rapporto ace/set della Superlega: 0,93 per Milano e 1 per Cisterna.
  • Nella sfida contro Modena di mercoledì tanto Tobias Krick quanto Arthur Szwarc hanno messo a referto 5 muri, massimo in carriera in Italia per entrambi.
  • Nella sfida d’andata Stephen Maar ha ricevuto il riconoscimento di MVP, l’unico della sua Regular Season fino a oggi.
  • 11 i punti realizzati nella sfida d’andata da Oreste Cavuto, prestazione stagionale più prolifica per lo schiacciatore.
  • 80% in attacco per Matteo Piano nel recupero contro Perugia (8/10) miglior dato stagionale per il centrale.
  • In questa Regular Season Milano ha vinto una sola gara per 3-0, proprio la sfida d’andata contro Cisterna.

Itas TRENTINO – Kioene PADOVA

  • Grazie agli 11 punti messi a segno conto Vibo Valentia nel recupero Ricardo Lucarelli ha raggiunto quota 100 in stagione.
  • Con la gara di questa sera Angelo Lorenzetti salirà a quota 15 panchine nei Trento-Padova raggiungendo Valerio Baldovin in vetta alla classifica degli allenatori più presenti nella sfida. Per Lorenzetti sarà la 13ª presenza sulla panchina dei dolomitici a cui vanno aggiunte le due collezionate con Padova nella stagione 2000/01.
  • Trento è reduce dai 16 muri realizzati nell’infrasettimanale, miglior prestazione stagionale di squadra nel fondamentale.
  • I dolomitici sono ancora a caccia dei primi punti tra le mura amiche: 3 sconfitte in 3 gare sinora, due 1-3 e uno 0-3.
  • Nella sfida d’andata Nimir Abdel-Aziz e Marco Vitelli hanno messo a referto la propria prestazione stagionale più prolifica dai 9 metri: 9 gli ace per l’olandese, 4 quelli del centrale italiano.
  • Toncek Stern è reduce dai 31 punti realizzati nel derby veneto, sua prestazione più prolifica in maglia bianconera
  • Padova non ha ancora vinto due gare consecutive in questo campionato. Di contro nelle ultime due stagione i patavini hanno sempre ottenuto una vittoria contro Trento (playoff 2018/19 e RS 2019/20).

Giocate ieri

Cucine Lube CIVITANOVA – NBV VERONA 3-1 (pillole)

Gas Sales Bluenergy PIACENZA – Consar RAVENNA 3-1 (pillole)

Sostieni Volleyball.it