Superlega: Pillole 1ª. Juantorena re degli esordi, Kovacevic spina dai 9 metri. Christenson e Podrascanin a suon di muri

L’italocubano della Lube è stato MVP di ogni gara d’esordio disputata con la maglia della Lube, il serbo di Trento ha realizzato più ace rispetto agli errori commessi in battuta contro Ravenna nel 18/19. Per il palleggiatore di Modena e il centrale di Perugia grande feeling nel fondamentale contro Padova e Latina. Boyer-Miskevich super sfida tra opposti.

MODENA – Oggi si completa il programma della 1ª giornata: le Pillole sugli incontri di scena a Civitanova, Modena, Verona, Ravenna e Cisterna di Latina

Cucine Lube CIVITANOVA – Gas Sales PIACENZA (ore 16:00)

  • La Lube ha vinto le ultime tre gare d’esordio in campionato da campione d’Italia in carica: 3-1 con l’Altotevere San Giustino nel 2012/13, 3-1 con Verona nel 2014/15 e 3-1 contro Vibo Valentia nel 2017/18.
  • Osmany Juantorena è stato nominato MVP in ognuna delle 4 sfide d’apertura della Regular Season disputate con la maglia della Lube. Nel 2015/16 nel 3-2 su Ravenna, nel 2016/17 nel 3-0 su Monza, nel 2017/18 nel 3-1 su Vibo Valentia e lo scorso anno nel 3-0 su Padova. L’italocubano inoltre ha conquistato 3 riconoscimenti nelle ultime 3 gare disputate nella scorsa stagione (Gara4 e 5 scudetto e finale di Champions).
  • Ferdinando De Giorgi ha perso l’unica gara d’esordio casalinga disputata da allenatore della Lube: finì 0-3 per la M.Roma nella stagione 2006/07.
  • La Lube è la squadra contro cui Gabriele Nelli ha disputato più set nella scorsa Regular Season (8), facendo registrare complessivamente 13 punti e il 57,9% in attacco.
  • Dick Kooy, uno degli ex della sfida, ha messo a segno 41 punti in 12 sfide di Regular Season contro la Lube. Il neo schiacciatore di Piacenza ha però chiuso le uniche due gare in cui è partito titolare con il 63% in attacco complessivo.

Leo Shoes MODENA – Kioene PADOVA

  • 2 ore e 36 minuti la durata dell’ultimo precedente tra le due squadre (Padova-Modena 2-3). Per entrambe si è trattato della gara più lunga della scorsa Regular Season.
  • 21 i muri complessivi per entrambe le squadre nelle due sfide dello scorso campionato (12 e 9 Modena, 5 e 16 Padova).
  • Furono 4 i block vincenti di Micah Christenson nella sfida d’andata, miglior prestazione del 2018/19 nel fondamentale per il palleggiatore americano.
  • Ivan Zaytsev ha messo a terra ben 38 attacchi punto contro i patavini tra andata e ritorno, miglior dato complessivo della sua stagione.
  • 16 i muri per Padova nel match di ritorno, massimo stagionale nel 2018/19 poi eguagliato la settimana successiva contro Siena.
  • 15 i punti per Marco Volpato nella gara in questione, miglior dato stagionale per il centrale di Padova.

Calzedonia VERONA – Globo Banca Pop. del Frusinate SORA

  • È l’unica sfida della giornata che mette a confronto due squadre con nuovi allenatori. Si tratta di Radostin Stoytchev, all’esordio con Verona, e Maurizio Colucci, 2° allenatore dei laziali nella scorsa stagione.
  • Si sfidano le due squadre che hanno concluso la scorsa Regular Season agli estremi della classifica muri realizzati: Verona leader con 274 e Sora ultima con 174.
  • Le due squadre hanno realizzato lo stesso numero di ace nei 6 precedenti disputati in Regular Season (36).
  • A Verona mancano 7 muri per raggiunger i 100 nei precedenti (93).
  • Sora è la squadra contro cui Stephen Boyer ha commesso meno errori in attacco nella scorsa Regular Season (2 su 64 tentativi).
  • Radzivon Miskevich ha realizzato ben 130 punti in carriera contro Verona in sole 6 gare. L’opposto bielorusso e assieme a Uros Kovacevic l’atleta ad aver realizzato più ace nella storia dei precedenti (10).

Consar RAVENNA – Diatec TRENTINO

  • Nelle ultime 5 sfide tra le due squadre vi sono stati 5 MVP diversi (Mazzone, Buchegger, Lanza, Giannelli e Kovacevic).
  • Oreste Cavuto va alla ricerca dei suoi primi punti in un Ravenna-Trento proprio all’esordio con la nuova maglia contro la sua ex squadra. Il neotrentino Klemen Cebulj invece ha già realizzato 40 punti in 4 gare con la maglia dei romagnoli.
  • Marco Bonitta cerca la prima vittoria e i primi set contro Trento da allenatore di Ravenna; nei due precedenti risalenti al 2013/14, infatti, le partite terminarono entrambe 3-0 per i trentini.
  • Thijs Ter Horst è vicino ai 50 punti contro Trento: lo schiacciatore olandese ne ha realizzati 45 finora, 12 con la maglia di Piacenza e 33 con quella di Verona.
  • A Trento mancano 4 ace per raggiungere i 100 nei precedenti: i 96 realizzati finora sono inoltre il doppio esatto di quelli messi a segno dai romagnoli (48).
  • Ravenna è l’unica squadra della Superlega contro cui nella scorsa Regular Season Uros Kovacevic abbia realizzato più ace (4) rispetto agli errori commessi in battuta (3).
  • 4 i muri per Lorenzo Codarin nella gara di ritorno lo scorso anno, miglior dato personale nonché quasi un terzo di quelli realizzati dal giovane centrale in tutta la Regular Season (13).

Top Volley LATINA – Sir Safety Conad PERUGIA

  • Per la terza volta nella storia Perugia e Latina si affrontano alla prima giornata: 1 a 1 il bilancio. Per i pontini si tratta dell’unica vittoria in assoluto nei precedenti.
  • Daniele Sottile diventerà il primo giocatore nella storia dei precedenti a disputare 50 set; il palleggiatore di Latina è sceso in campo finora in 49 parziali.
  • 19,83 punti/set di media per Perugia contro Latina nella scorsa Regular Season, miglior dato complessivo per gli umbri.
  • Nei due confronti dello sorso anno Wilfredo Leon ha realizzato complessivamente più ace (7) di quanti ne abbia messi a segno l’intera rosa di Latina (5).
  • Nella sfida di ritorno Filippo Lanza mise a referto la prima gara senza errori in attacco o murate subite con la maglia di Perugia in Regular Season.
  • 6 i muri realizzati complessivamente da Marko Podrascanin contro Latina nello scorso campionato, miglior dato stagionale per il serbo

Vero Volley MONZA – Allianz MILANO 0-3 (giocata ieri – Pillole)


 

Sostieni Volleyball.it