Superlega: Pillole 21ª. Leon è già centenario, Juantorena una certezza

Grazie ai 9 ace messi a segno negli ultimi 8 giorni il cubano ha superato quota 100 in stagione. Lo schiacciatore della Lube unico giocatore sempre a segno dai 9 metri nei confronti stagionali tra marchigiani e Modena. Trio al top nei muri per Padova, Petkovic macina punti.

MODENA – Numeri e curiosità sulle cinque gare domenicali del 21° turno di Superlega.

Sir Safety Conad PERUGIA – Bcc CASTELLANA GROTTE (andata 3-0)

  • Con le vittorie in Coppa Italia e Champions League Perugia ha allungato la striscia consecutiva di gare vincenti a 10, migliorando il proprio record stagionale di 9 messe a segno tra il 14 ottobre e il 21 novembre 2018.
  • Nella gara d’andata gli uomini di Bernardi hanno chiuso con il 66% in attacco firmando quella che è a tutt’oggi la miglior prestazione stagionale in Regular Season.
  • Aleksandar Atanasijevic ha realizzato ben 13 ace nelle ultime tre gare di campionato, più di qualunque altro giocatore (Gladyr 12).
  • Grazie alle prestazioni fatte registrare in Coppa Italia (6 ace) e in Champions League (3 ace) negli ultimi 8 giorni, Wilfredo Leon ha già superato quota 100 battute vincenti considerando tutte le competizioni. È salito infatti a 104 in stagione così suddivisi: 76 in campionato, 11 in Champions League, 9 in Coppa Italia e 8 in Supercoppa italiana.
  • Sono stati invece 0 gli ace di Castellana Grotte nell’ultimo turno contro Trento, peggior prova stagionale per i pugliesi.
  • Schierato opposto per necessità Aidan Zingel ha messo a referto 15 punti contro i trentini, il massimo stagionale per lui.

Kioene PADOVA – Tonno Callipo Calabria VIBO VALENTIA (andata 1-3)

  • Grazie ai due muri realizzati nella sfida d’andata Marco Volpato è diventato il massimo realizzatore nel fondamentale nella storia dei precedenti (15). Superati Deivid Costa e Barone fermi a 14.
  • Lazar Cirovic è reduce dai 5 muri messi a segno contro Siena, tanti quanti quali realizzati prima d’allora in stagione.
  • Padova è l’unica squadra che può vantare tre atleti nei primi 15 nella classifica muri. Si tratta di Volpato (6° con 42 muri), Polo (10°, 40) e Torres (14°, 38).
  • 36 i punti all’andata per Mohamed Al Hachdadi per una media di 9 punti a set, la più alta in assoluto per un’atleta nella Superlega 2018/19.
  • Daniele Bagnoli è uscito vincitore dalla Kione Arena nella sua ultima visita; l’anno scorso infatti era sulla panchina di Latina quando i pontini si imposero per 3-0.

Globo Banca Pop. del Frusinate SORA – Vero Volley MONZA (andata 3-1)

  • Dusan Petkovic è reduce dai 37 punti messi a segno contro Siena che, oltre a legittimare la sua posizione in vetta alla classifica realizzatori, rappresentano anche la miglior prestazione stagionale per l’opposto serbo.
  • 83% in attacco nella gara d’andata per Kupono Fey, la miglior percentuale in stagione per l’americano.
  • 16 i muri messi a referto all’andata dai giocatori di Monza, il miglior dato nei precedenti per i brianzoli e in assoluto per le sfide in Superlega (5 gare).
  • Gli uomini di Soli sono reduci dal 61% in attacco fatto registrare contro Vibo Valentia, miglior prestazione stagionale in Regular Season.
  • In particolare 100% per Thomas Beretta che ha messo a terra tutti e 9 i palloni servitogli.

Top Volley LATINA – Consar RAVENNA (andata 0-3)

  • Sfida tra le due squadre che hanno ottenuto meno punti in questo campionato: 1131 in 74 set per Latina e 1109 in 73 per Ravenna.
  • Nelle gare disputate a Latina le due squadre hanno messo a segno lo stesso numero di attacchi vincenti (340).
  • 6 muri per entrambe le squadra nella gara d’andata, prima volta nei 15 precedenti che si equivalgono nel fondamentale.
  • 70% in attacco per Swan Ngapeth nell’ultimo turno di campionato contro Vibo Valentia, miglior percentuale stagionale per il francese. Analogamente il 54% complessivo dei giocatori di Latina vale il miglior dato di squadra nel 2018/19.
  • 2 i muri per Daniele Lavia contro Verona nella scorsa giornata di campionato, massimo stagionale per lui che ne aveva realizzati complessivamente 4 in stagione.
  • Davide Saitta ha invece chiuso la gara contro i veneti con il 100% in attacco che gli ha fruttato 4 punti. Nelle precedenti 19 gare di campionato ne aveva messi a referto 10.

Cucine Lube CIVITANOVA – Azimut Leo Shoes MODENA (ore 20:30; andata 3-2)

  • Nei quattro precedenti stagionali le due squadre hanno realizzato quasi lo stesso numero di muri vincenti: 38 per la Lube e 37 per Modena.
  • Osmany Juantorena è l’unico giocatore delle due rose ad aver realizzato almeno un ace in ognuno dei quattro confronti stagionali (7 in totale).
  • Considerando solo la Regular Season Yoandy Leal si presenta alla sfida con Modena reduce da una partita conclusa senza errori in attacco o murate subite, così come era accaduto all’andata. Curiosamente proprio le due gare contro Sora che precedono lo scontro con gli emiliani sono le uniche del suo campionato senza macchia.
  • In Regular Season Ferdinando De Giorgi ha affrontato quattro volte Modena guidata da Julio Velasco. L’allenatore pugliese si è aggiudicato tutti i confronti, due con la RPA Peurgia (2004/05) e due con la stessa Lube (2005/06).
  • 12 i muri realizzati da Maxwell Holt nel 2018/19 contro la Lube, una media perfetta di tre a gara.
  • 25 gli attacchi vincenti per Ivan Zaytsev nella gara d’andata, suo massimo stagionale in Regular Season.
  • Con il muro realizzato nell’ultimo turno contro Perugia Tine Urnaut  salito a 27 in Regular Season migliorando già il dato dell’intera scorsa stagione (26). Ora punta al proprio record assoluto, i 34 messi a segno nella stagione 2014/15 con la magali di Latina.

Calzedonia VERONA – Itas TRENTINO (lunedì ore 20:00; andata 0-3)

Revivre Axopower MILANO – Emma Villas SIENA 3-1 (giocata ieri) PilloleCronaca

Il programma del 21° turno di Superlega.

Sostieni Volleyball.it