Superlega: Pillole Anticipi 24ª. Podrascanin e Zimmermann provano a ripetersi, Klapwijk sa come si fa

Nelle sfide d’andata il centrale serbo ha chiuso con il 100% in attacco, il palleggiatore tedesco fu eletto migliore in campo. Mozic si è acceso dai 9 metri, l’opposto olandese MVP in terra trentina dieci anni fa.

162

MODENA – Numeri e curiosità in pillole sui due anticipi del sabato del 24° turno di Superlega.

Itas TRENTINO – Consar RCM RAVENNA

  • A causa dei rinvii per casi Covid dal 1° dicembre ad oggi Ravenna ha giocato solo due gare contro le 12 disputate da Trento in 4 competizioni diverse (Regular Season, Mondiale per Club, Champions League e Coppa Italia). Rispettivamente sono le squadre della Superlega 2021/22 ad aver giocato di meno e di più in questo periodo.
  • Nella sfida di novembre Marko Podrascanin chiuse con il 100% in attacco grazie al 6 su 6 finale; si tratta dell’unica gara perfetta per il centrale serbo in questa Regular Season.
  • All’andata Giulio Pinali fu eletto MVP dell’incontro, primo e finora unico riconoscimento per lui in maglia trentina.
  • Daniele Lavia è reduce dai 3 ace messi a segno in Coppa Italia contro Monza, prestazione più prolifica per lui dai 9 metri nelle competizioni italiane nel 2021/22.
  • Nella gara d’andata i dolomitici chiusero con solo 11 errori diretti, a tutt’oggi miglior prestazione di squadra nelle competizioni italiane.
  • In carriera Emanuele Zanini ha espugnato in tre occasioni l’impianto trentino in gare di Regular Season. Nel 2000/01 e 2001/02 la sua Montichiari si impose per 1-3 e 2-3, mentre nel 2006/07 guidò la RPA Perugia a un successo pieno (0-3).
  • Per Niels Klapwijk sarà la quarta gara di Regular Season in carriera al Pala Trento, la seconda con la maglia di Ravenna dopo le due con Vibo Valentia. Complessivamente per lui 55 punti con il 50% in attacco e il titolo di MVP al termine di Trento-Vibo Valentia 1-3, 1ª giornata della stagione 2012/13.

VERONA Volley – Kioene PADOVA

  • La gara d’andata conclusasi 3-0 per i patavini in 1 ora e 21 minuti è a tutt’oggi la sconfitta più rapida per Verona e la vittoria più rapida per Padova in questa stagione.
  • Le due squadre hanno messo a referto lo stesso numero di ace nei precedenti (179).
  • Rok Mozic è reduce dalla miglior prestazione in battuta della sua stagione: 5 ace a fronte di soli 3 errori nella sconfitta in tre set contro Taranto.
  • 6 i punti per Nathan Wouneinbaina nell’ultimo precedente, quasi la metà dei 14 messi a referto finora in tutta la Regular Season.
  • Padova si è aggiudicata gli ultimi 4 precedenti disputati in Regular Season; nella storia della sfida nessuna delle due squadre è mai riuscita ad inanellarne cinque di fila.
  • Nella sfida di dicembre Jan Zimmermann ha messo a segno 4 ace, prestazione più prolifica in battuta per lui. Contestualmente ha ricevuto il suo primo e finora unico premio di MVP in maglia bianconera.
  • 67% in attacco per Eric Loeppky all’andata, tutt’oggi miglior percentuale d’attacco della sua stagione.

Sostieni Volleyball.it