Superlega: Pillole Finale Gara 4. Leon e Anzani alzano il ritmo, finali scudetto a tinte cubane

262

MODENA – Numeri e curiosità in pillole sulla quarta sfida della serie scudetto per i playoff 2021/22.

Cucine Lube CIVITANOVA – Sir Safety Conad PERUGIA

  • Perugia è reduce dalla propria miglior gara in attacco in questi playoff (57,1%), la Lube da quella con più errori diretti commessi nel fondamentale (12).
  • Con il premio di MVP assegnato a Wilfredo Leon salgono a 11 le gare consecutive di finale scudetto nella quali il riconoscimento è andato a un giocatore cubano (4 a Juantorena, 3 a Leon, 2 a Leal e Simon). L’ultimo MVP non proveniente dall’isola caraibica risale a gara 1 del 2018/19 quando fu assegnato a De Cecco, allora a Perugia (Perugia-Lube 3-0).
  • 3 le murate subite da Robertlandy Simon nella sfida di domenica, erano state in totale 5 nelle precedenti 9 gare di questi playoff.
  • Con il 61% in attacco di Gara 3 Gabi Garcia è salito al 56,9% di media in questi playoff, dato che fa di lui l’attaccante di palla alta con la percentuale d’attacco più alta tra quelli che si stanno giocando la finale.
  • Simone Anzani è reduce dalla miglior prestazione in attacco dei suoi playoff (71,4%) e da quella con più muri realizzati (3).
  • Perugia non ha mai vinto due gare di finale consecutivamente nella stessa serie in tutta la sua storia (25 gare). Gli umbri hanno però già battuto due volte di fila i cucinieri in una serie playoff, precisamente nella semifinale del 2015/16 quando si imposero sia in Gara 1 che in Gara 2 (serie poi vinta 3-1).
  • Wilfredo Leon è reduce dalla prima gara di finale playoff della sua carriera conclusa senza subire murate (12 gare).
  • L’ace realizzato da Stefano Mengozzi in Gara 3 è il primo in assoluto in questi playoff e solo il secondo in carriera in una gara valida per i playoff scudetto. L’unica altra battuta vincente risale a Gara 1 della serie dei quarti di finale 2017/18 quando militava a Verona (Trento-Verona 3-2).

Sostieni Volleyball.it