Superlega: Pillole Gara4 finale. Perugia attacco chirurgico, Juantorena cerca riscatto. Record in vista per Leon, Cester non sbaglia

Gli uomini di Bernardi hanno chiuso Gara 3 con un solo errore in attacco, miglior dato della propria storia in una finale playoff. L’italocubano deve rialzarsi dopo il 33% di mercoledì, il centrale è reduce dal primo 100% in attacco in finale in carriera. Al cubano-polacco manca un solo ace per firmare il nuovo primato nei playoff in epoca Rally Point System.

MODENA – Numeri e curiosità in vista della sfida di Gara 4 di finale in programma questa sera all’Eurosuole Forum che potrebbe già assegnare lo scudetto.

Cucine Lube CIVITANOVA – Sir Safety Conad PERUGIA (serie 1-2)

  • 100% in attacco per Enrico Cester in Gara 3 (3 su 3), sua miglior prestazione in questi playoff e in carriera in una gara di finale scudetto (10 presenze).
  • Osmany Juantorena cerca riscatto nella sfida di stasera; lo schiacciatore italo cubano infatti è reduce dal 33% in attacco, peggior dato personale di sempre in una finale scudetto (19 presenze).
  • Con i numeri messi a referto mercoledì sera, per la prima volta in stagione Tsvetan Sokolov ha trovato continuità realizzativa contro Perugia. Dopo una serie di prestazioni altalenanti, infatti, ha realizzato almeno 10 punti, 1 ace e 1 muro per due gare consecutive contro gli umbri in questa stagione.
  • L’opposto bulgaro è inoltre a 5 punti di distanza dai 200 nelle finali scudetto (195).
  • Perugia è stata l’unica squadra in questa stagione capace di tenere la Lube sotto il 40% in attacco: dopo Gara 1 ha ripetuto l’impresa anche in Gara 3.
  • Grazie ai 3 ace messi a referto mercoledì sera Wilfredo Leon ha raggiunto quota 31 in questi playoff, eguagliando il record in epoca rally Point System stabilito da Matey Kaziyski nel 2008/09. La prossima battuta vincente significherà nuovo primato assoluto, il secondo dopo quello già conquistato in Regular Season. Il martello cubano-polacco è inoltre reduce dal 70% in attacco, miglior dato dei suoi playoff nonché 5ª gara oltre il 60%.
  • Perugia potrebbe diventare la 5ª squadra a vincere una serie scudetto in 4 partite dopo Modena, Treviso, Lube e Trento.
  • Aleksandar Atanasijevic è a 7 punti dal raggiungere due traguardi: quota 700 punti nei Lube-Perugia (693) e quota 300 nelle finali scudetto (293).
  • Nella vittoria in Gara 3 i giocatori di Perugia hanno commesso un solo errore in attacco (Atanasijevic nel 2° set), miglior prestazione di squadra per gli umbri nei precedenti, in questi playoff e in una gara di finale playoff.
  • Nessun errore diretto in attacco e nessuna murata subita per Filippo Lanza, prima volta per lui da Gara 2 delle semifinali scudetto 2015/16 (Trento-Modena 2-3), dove però non era partito titolare e aveva attaccato solo 2 palloni.

Sostieni Volleyball.it