Superlega: Pillole posticipo 6ª. Boyer arma letale, Gladyr polivalente

L’opposto di Verona è l’altezza con la miglior media punti/set della Superlega e in una singola gara. Il centrale di Siena ha realizzato almeno 1 muro e 1 ace nelle 5 gare di campionato. Maruotti e De Pandis in forma.

360

MODENA – Numeri e curiosità sul posticipo della 6° giornata di Superlega in programma questa sera al PalaEstra.

Emma Villas SIENA – Calzedonia VERONA

  • 25 punti per Stephen Boyer nell’ultima gara di campionato contro Sora, una media di 8,33 a set la migliore in assoluto nella Superlega 2018/19. La sua è inoltre la media punti/set migliore in assoluto: 6,64, unico giocatore con Leon ad averla superiore a 6 al termine della 5ª giornata.
  • Il francese ha inoltre attaccato 161 palloni finora, più di quanti ne abbiano attaccati Manavi, Sharifi e Savani combinati (138).
  • 5 ace in 4 set per Jurij Gladyr contro Perugia; il centrale polacco ne aveva messi a segno 6 nelle precedenti 4 giornate. Ha inoltre realizzato almeno 1 ace (11 in totale) e 1 (8) muro in ognuna delle 5 sfide di Superlega
  • 45,5 % di ricezioni perfette per Daniele De Pandis nell’ultimo turno di campionato, miglior prestazione personale stagionale per il libero di Verona
  • 50,6% di attacchi perfetti per Gabrielle Maruotti in questa stagione, seconda miglior media in carriera. L’unica stagione in cui ne mantenne una migliore fu nel 2012/13, ma avendo attaccato solo 128 palloni in tutto l’anno (già 85 in questo).
  • Fernando Hernandez Ramos è l’unico giocatore della Superlega ad aver messo a referto almeno 100 attacchi vincenti al termine della 5ª giornata (103).

Sostieni Volleyball.it