MODENA – Numeri e curiosità in pillole sul recupero di oggi del 13° turno di Superlega, ultima gara del girone d’andata.

Gas Sales Bluenergy PIACENZA – Tonno Callipo Calabria VIBO VALENTIA

  • Nei 5 precedenti finora disputati il premio di MVP dell’incontro è sempre stato assegnato a un giocatore diverso (Stankovic, Kooy, Grozer, Russell, Antonov).
  • Nell’ultima sfida tra le due squadre, valida per il girone dei playoff 5° posto e vinta 3-0 da Piacenza, i set sono terminati tutti con il medesimo punteggio (20-25).
  • Piacenza, reduce dagli stop con Milano e Modena, non ha mai perso tre gare di fila in questa stagione.
  • Gli emiliani hanno sempre chiuso ognuno dei 5 precedenti con almeno il 50% in attacco.
  • Edoardo Caneschi è reduce dal 100% in attacco fatto registrare contro Modena (7/7) nonché dalla prestazione con più muri vincenti della sua stagione (4).
  • Da quando veste la maglia di Piacenza Aaron Russell ha sfoderato prestazioni maiuscole contro i calabresi. Per lui infatti sono 42 i punti in 2 gare con il 65% in attacco (37/57) e il titolo di MVP nella sfida di ritorno dello scorso campionato.
  • 21 i punti in poco meno di tre set per Toncek Stern nell’ultimo turno, prestazione personale più prolifica in stagione e migliore in assoluto per un opposto uscito dalla panchina in questa Superlega.
  • Vibo Valentia deve riscattare la gara con Milano nella quale ha fatto registrare alcuni record negativi per la propria stagione. Si è trattata infatti della sconfitta più rapida (1 ora e 14 minuti), della gara con meno punti conquistati (50) e della prima in stagione senza nemmeno un ace a referto.
  • In questa Superlega Flavio Gualberto sta mantenendo un rapporto di amore-odio con i muri. Il brasiliano è infatti il centrale con la media muri vincenti/set più alta della Superlega (0.71), ma anche quello ad aver subito più murate dirette (14).