MODENA – Numeri e curiosità sul primo dei due recuperi della 16ª giornata di Superlega in programma questa sera alla Candy Arena.

Vero Volley MONZA – Tonno Callipo Calabria VIBO VALENTIA (andata 1-3)

  • Entrambi i precedenti disputati in terra lombarda si sono risolti in quattro set con una vittoria per parte (Monza nel 2016/17, Vibo Valentia la scorsa stagione).
  • Gli uomini di Soli cercano ancora la prima vittoria in campionato nel 2019 avendo raccolto quattro sconfitte contro Ravenna, Padova, Lube e Milano.
  • A Monza manca un ace per raggiungere quota 150 in stagione in tutte le competizioni: 149 quelli realizzati finora tra in Regular Season (117), Challenge Cup (21) e Coppa Italia (11).
  • 69% in attacco all’andata per Donovan Dzavoronok (69,2%), miglior prestazione del campionato per il ceco, che è sempre stato il miglior realizzatore di Monza nelle sfide contro Vibo in cui è partito titolare. A fine gara ricevette il riconoscimento di MVP, il primo in stagione per lui.
  • In quella sfida sfida di fine ottobre furono 10 i muri per i brianzoli, il massimo di squadra nella storia dei precedenti.
  • Antonio Valentini diventerà l’allenatore di Vibo Valentia con più presenze nella sfida: 3, una in più di Kantor. Oltre alla sfida d’andata fu infatti in panchina anche per la gara di ritorno della scorsa stagione, una delle due partite tra l’era Tubertini e quella Fronckowiak. 
  • Mohamed Al Hachdadi ha realizzato almeno un muro in ognuna delle ultime 4 gare di campionato disputate. Si tratta della serie più lunga per lui in questa stagione (furono tre tra 1ª e 3ª).
  • Kadu è reduce dal 65,4% in attacco fatto registrare contro Latina nell’ultimo turno di campionato, miglior prestazione stagionale per il brasiliano. In totale ha realizzato 19 punti contro i laziali, eguagliando il massimo in questa Regular Season (11ª giornata contro Verona).