Superlega: Tutti di nuovo in campo… o quasi. Kurek sfida la Lube

901
Kurek e Ghafour, opposti contro

MODENA – Ultime fatiche infrasettimanali del girone di andata per la SuperLega Credem Banca.

Questa sera si apre la 9a giornata di andata con quattro sfide alle 20.30: Perugia – Sora, Civitanova – Monza, Ravenna – Verona e Latina – Trento.

Domani, giovedì 28 novembre va in scena il posticipo televisivo tra Piacenza e Padova con diretta RAI Sport alle 20.30. Il 4 dicembre, alla stessa ora, Milano – Vibo Valentia chiude il turno. Modena ferma ai box per il turno di riposo dopo il successo di domenica con Trento.

Sir Safety Conad Perugia – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora.
Perugia: 19 punti – 4 vittorie consecutive – 3° posto
Sora: 3 punti – 2 sconfitte consecutive  – 13° posto
Scontro diretto n. 11: finora 8 successi a 2 per gli umbri, che stanno assimilando il nuovo sistema di gioco. Per coach Heynen il lavoro è ancora a metà, ma Perugia è terza. L’olandese Hoogendoorn, che in passato ha vestito la casacca sorana, si è fatto valere nel 3-0 contro Ravenna al posto di Atanasijevic (in fase di recupero). Ultima a 3 punti, la Globo ha lottato con Milano in ricezione e dai 9 metri, ma punta a migliorare i fondamentali e l’aggressività. Block Devils a caccia di record: Podrascanin insegue l’ace n. 200 in Regular Season, possibili traguardi a muro per De Cecco e Russo.

Cucine Lube Civitanova – Vero Volley Monza.
Civitanova: 26 punti – 9 vittorie consecutive in Superlega – 1° posto
Monza: 9 punti – 1 vittoria  – 8° posto

I cucinieri, imbattuti in Campionato, hanno resistito anche al big match con Modena e al doppio turno esterno senza la stella Juantorena (si scalda per la sua gara n. 200 in Regular Season), con 1 solo punto lasciato per strada a Ravenna. La formazione brianzola è ottava e domenica ha centrato a Verona la prima vittoria esterna, agganciando gli scaligeri a 9 punti. Con Beretta a 1 gara dalle 300, i lombardi devono sfatare un tabù: finora 11 stop in altrettante sfide con la Lube. Sfida tra gli ex incrociati, Ghafour e Kurek.
Consar Ravenna – Calzedonia Verona. Confronto n. 23. I veneti ne hanno vinti 14 e persi 8, ma ora sono chiamati all’esame del Pala De Andrè. Entrambe le squadre vengono da due sconfitte e cercano riscatto. I romagnoli sono gli unici in SuperLega ad aver portato via 1 punto alla capolista Lube e lo hanno fatto proprio tra le mura amiche nel posticipo infrasettimanale del settimo turno. In classifica la Consar è nona a 7 punti e cerca il sorpasso ai danni dei rivali, settimi a 9. Il pubblico di casa attende i 500 muri di Bortolozzo e i 1000 punti di Ter Horst. Due ex per parte nei roster.

Top Volley Latina – Itas Trentino.
Latina: 6 punti – 10° posto
Trento: 18 punti – 2 sconfitte consecutive  – 4° posto
Pontini e trentini si misurano per la trentanovesima volta. Il bilancio vede i gialloblù avanti con 30 affermazioni a 8. Il sodalizio laziale, decimo, deve fare i conti con una big che una settimana fa era imbattuta. Poi due delusioni: in casa al tie break con Padova e a Modena. Passi falsi fatali per lo scivolone al quarto posto. Tanti record possibili tra cui i 2500 attacchi vincenti in Regular Season per Vettori e i 2500 punti in carriera per Kovacevic. Il doppio turno esterno ha consegnato alla Top Volley il bottino pieno nel derby con Sora, ma anche lo stop a Padova. Ora i laziali sono decimi a 6 punti. Tre gli ex in campo.

Gas Sales Piacenza – Kioene Padova.
Posticipo tv in diretta RAI Sport – 29 Novembre
Piacenza: 5 punti – 11° posto
Padova: 11 punti – 2 vittorie consecutive  – 6° posto
La matricola emiliana è undicesima con 5 punti all’attivo, mentre la formazione veneta vive un momento magico innescato dal tie break vincente a Trento e alimentato dalla prova di forza interna con Latina. Due exploit che, alla vigilia della gara n. 300 di Botto in Regular Season, sono valsi il salto al sesto posto e hanno cancellato le scorie negative per il flop nel derby. La Gas Sales, reduce dal turno di riposo dopo lo stop in casa con Perugia, è in cerca di punti importanti. Al PalaBanca, Padova ritrova una colonia di 4 ex e si presenta con Canella, lo scorso anno tesserato con Piacenza.

Allianz Milano – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. – posticipato al 4° dicembre

Turno di riposo per la Leo Shoes Modena.
 

9a giornata di andata SuperLega Credem Banca
Mercoledì 27 novembre 2019, ore 20.30
Sir Safety Conad Perugia – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora
Diretta Eleven Sports – clicca qui (usa il codice sconto: volleyball11)
Arbitri: Piperata-Toni
Terzo Arbitro: Polenta

Cucine Lube Civitanova – Vero Volley Monza
Diretta Eleven Sports – clicca qui (usa il codice sconto: volleyball11)
Arbitri: Saltalippi L.-Frapiccini
Terzo Arbitro: Pelucchini

Consar Ravenna – Calzedonia Verona
Diretta Eleven Sports – clicca qui (usa il codice sconto: volleyball11)
Arbitri: Zanussi-Simbari
Terzo Arbitro: Morganti

Top Volley Latina – Itas Trentino
Diretta Eleven Sports – clicca qui (usa il codice sconto: volleyball11)
Arbitri: Giardini-Florian
Terzo Arbitro: Mannarino

Giovedì 28 novembre 2019, ore 20.30
Gas Sales Piacenza – Kioene Padova Diretta RAI Sport
Arbitri: Zavater-Cesare
Terzo Arbitro: Bolici

Posticipo 9a giornata SuperLega Credem Banca
Mercoledì 4 dicembre 2019, ore 20.30
Allianz Milano – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
Diretta Eleven Sports – clicca qui (usa il codice sconto: volleyball11)
Arbitri: Cesare-Boris
Terzo Arbitro: Libardi

Turno di riposo: Leo Shoes Modena

Classifica
Cucine Lube Civitanova 26
Leo Shoes Modena 21
Sir Safety Conad Perugia 19
Itas Trentino 18
Allianz Milano 12
Kioene Padova 11
Calzedonia Verona 9
Vero Volley Monza 9

Consar Ravenna 7
Top Volley Latina 6
Gas Sales Piacenza 5

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 4
Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 3

1 incontro in più: Sir Safety Conad Perugia, Cucine Lube Civitanova
1 incontro in meno: Allianz Milano, Kioene Padova, Vero Volley Monza, Top Volley Latina, Gas Sales Piacenza, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia

FORMULA – Le prime 8 classificate si affronteranno nei Play Off Scudetto. 12a e 13a classificata retrocedono in Serie A2.

Sostieni Volleyball.it