Superlega: Un boxing day da record. Incassi in aumento nonostante una gara in meno

MODENA – Una Superlega da record, nonostante un calendario schizofrenico, a tratti quasi incomprensibile, seppur frutto di una risposta geniale di Lega alle imposizioni dei planning internazionali, non ultimo l’inserimento del Mondiale per club a dicembre a calendari già disegnati.

Ma tant’è i club hanno saputo fare buon viso a cattivo gioco e il pubblico ha risposto alla grande. Anche nel chiacchierato, ma vincente, boxing day. Il turno giocato nelle feste di Natale, più precisamente il 26 dicembre, in questo 2019/20 è stato da record assoluto con quasi 200.000 € d’incasso complessivo.

Mai così bene la Superlega che nei precedenti Santo Stefano vissuti sottorete aveva raccolto 198.000 € nello scorso campionato, 2018/19, 174.000 € nel 2017/18, 176.000 € nel 2016/ 17 e 107.000 € nel 2014/ 15

Il tutto con un campionato a 13 squadre, con solo 6 partite per giornata, con Trento costretta a giocare a Natale contro un avversario forse poco appetibile per il palato di un pubblico che negli ultimi 20 anni targati Mosna ha assaggiato il meglio e Modena, regina degli incassi, in trasferta. I gialloblù hanno comunque infiammato la Kioene Arena di Padova. Il club patavino ha infatti vinto due volte con l’incasso record di giornata: 66.516 € e il successo in campo che ha galvanizzato il club.

IL PIENONE  – Gli altri numeri? Spicca il pienone di Piacenza che ha sfidato i campioni del Mondo di Civitanova per una festa al botteghino di 43.961€, bene anche Perugia che in casa contro Latina ha incassato 34.478 € mentre a scendere Trento-Ravenna a Natale ha portato 27.904 €, il derby meneghino Milano-Monza è valso 19.484€ ma l’Allianz Milano è in fase di promozione verso la città dopo il ritorno a casa.

Fanalino di coda negli incassi di giornata il match Sora-Verona con soli 3.564€ in cassa. I laziali hanno confermato il loro trend negativo stagionale.

Se il boxing day è da record, altrettanto il girone di andata, capace di 193.244 spettatori, 1.653.809 € dì incasso su 78 gare giocate.

Un anno fa il girone di andata ne contemplava 91 (torneo a 14 squadre) e si chiuse quindi con più spettatori assoluti (220.280) e incasso (1.786.240 €) ma la media in tribuna e al botteghino premia ancora questa stagione 2477 spettatori/partita contro i 2421 del 2018/19, 21.203 € d’incasso a match contro 19.629 della passata stagione.

Sostieni Volleyball.it