Tokio2020: Sitting volley, l’Italia chiude la sua prima Paralimpiade contro la Russia

1354

TOKYO – La nazionale femminile concluderà domani il suo cammino alla Paralimpiade di Tokyo 2020. Le ragazze di Amauri Ribeiro, per la prima volta presenti ai Giochi Paralimpici, scenderanno in campo per affrontare la Russia (RPC) nella gara che assegna il 5°-6° posto: ore 8.30 italiane con diretta su RaiDue.
Una sfida molto difficile per Biasi e compagne, considerando che, nonostante l’esclusione dalle semifinali, la Russia è sia campione del mondo in carica, sia detentrice del titolo europeo: a Budapest nel 2019 l’Italia fu sconfitta in finale.
In casa azzurra, però, c’è tanta voglia di chiudere bene il torneo e fare tesoro di un’esperienza che sicuramente potrà aiutare le vice campionesse europee a crescere ulteriormente.
La Paralimpiade non è andata come speravamo, però abbiamo imparato tante cose – racconta Francesca BosioDomani contro la Russia proveremo a fare del nostro meglio. Conosciamo la loro forza, sono campionesse mondiali ed europee, noi non abbiamo niente da perdere e soprattutto ci teniamo a far vedere come sappiamo giocare.
Questo torneo è una delle più grandi emozioni che abbia mai vissuto, solo il fatto di vivere in un ambiente simile ti permette di crescere tantissimo, anche come atleta.
Vedere tutti questi sportivi, provenienti ad ogni parte del mondo e impegnati in discipline tanto diverse, è stupendo. Negli ultimi anni abbiamo fatto un grande salto di qualità, sia come squadra, sia a livello tecnico. Per continuare a migliorare abbiamo bisogno ancora di allenamento e soprattutto di disputare molte partite internazionali, confrontandoci con le migliori nazionali al mondo. Per me questa Paralimpiade rappresenta un sogno che non sapevo di avere, fin da bambina ho sempre giocato a pallavolo ed ero consapevole che con la mia disabilità non sarei mai potuta arrivare in nazionale. Quando poi ho iniziato con il sitting volley era molto difficile immaginare di entrare tra le prime otto al mondo e, invece ce l’abbiamo fatta. Voglio godermi fino all’ultimo giorno ogni singolo momento di questa esperienza”.
(Qui la video-intervista)

IL CALENDARIO DEL TORNEO FEMMINILE
3 settembre
Finale 7°-8° posto: Ruanda-Giappone
Finale 5°-6° posto: Italia-RPC (ore 8.30 italiane, 15.30 giapponesi)
Semifinali 1°-4° posto: Cina-Canada e Brasile-Stati Uniti.

4 settembre Finale medaglia di Bronzo
5 settembre Finale medaglia d’Oro.

Sostieni Volleyball.it