Tokyo 2020: Beach volley, oro per Mol/Sorum. Nella finale per il bronzo vittoria del Qatar

1424

TOKYO – Si è completato nella notte italiana il torneo di beach volley maschile. Nella finale per il bronzo la coppia qatariota Ahmed/Cherif (che nei quarti avevano superato Nicolai/Lupo) ha battuto 2-0 in scioltezza i lettoni Plavins/Tocs.
.
A seguire nella finale per l’oro partenza sprint dei russi Krasilnikov/Stoyanovskiy che scappano avanti 1-5. Dal 4-8 sale in cattedra Mol che con 2 muri e 2 ace mette la firma su 4 dei 5 break point che portano il punteggio sul 10-8. Da segnalare sul 6-8 un piccolo infortunio alla caviglia per Krasilnikov che comunque resta in campo senza risentirne in maniera evidente. I russi resistono sino al 13-11, poi crollano soffrendo servizio e muro norvegese: 20-14. Stoyanovskiy rosicchia 2 break point (20-17), ma Sorum chiude: 21-17.
Il secondo set resta in bilico sino al 12-12 poi 2 attacchi di Sorum (14-12) e 2 muri di Mol (16-12) scavano il break decisivo ed il match termina 21-18 sull’errore in battuta di Stoyanovskiy.

Finale 3°/4° posto
Plavins-Tocs (LAT) – Cherif-Ahmed (QAT) 0-2 (12-21, 18-21)
Finale 1°/2° posto
Mol, A.-Sorum (NOR) – Krasilnikov-Stoyanovskiy (ROC) 2-0 (21-17, 21-18)

Sostieni Volleyball.it