Bruno Schmidt ed Evandro Goncalves Oliveira Junior

TOKYO – Da una parte del campo  una coppia di veterani dei Giochi, medaglia d’argento alla scorsa edizione, dall’altro lato una coppia di esordienti che hanno conquistato l’argento ai mondiali.
Nella sfida tra veterani ed esordienti dei preliminari di beach volley allo Shiokaze Park di domenica, i primi uscirne vincitori sono stati gli azzurri Paolo Nicolai e Daniele Lupo, in una gara vinta in rimonta per superare i tedeschi Julius Thole e Clemens Wickler  19-21, 21-19, 15-13.
“È stata una grande partita da giocare” ha detto Nicolai, tre volte olimpionico. “Entrambe le squadre meritavano di vincere. Ci sono poche squadre che giocano al livello dei tedeschi. Il punteggio era molto in equilibrio”. Alla fine l’esperienza degli italiani ha fatto la differenza.  “Erano più determinati. Non siamo stati continui”, ha detto Thole. “Probabilmente alla fine ha fatto la differenza la loro maggiore esperienza. Sono le piccole cose che decidono una partita del genere”.

Hanno registrato il successo anche altre medaglie olimpiche scese in campo oggi, ad iniziare dalla medaglia d’oro di Rio 2016, il brasiliano Bruno Schmidt  con il suo nuovo compagno Evandro Goncalves Oliveira Junior. Coppia sudamericana portata al terzo set dagli avversari cileni, i cugini  Marco ed Esteban Grimalt: 21-15, 16-21, 15-12.

Un debutto che Schmidt ha giudicato come l’inizio perfetto: “Datemi del pazzo, ma mi piace il modo in cui iniziamo. In questa partita abbiamo vissuto di tutto. Quindi, secondo me, dobbiamo ringraziare per quella gara perché è stata la nostra prima partita e abbiamo dovuto fare di tutto. Partite come questa ti preparano a quello che può succedere nel torneo“.

Nel torneo femminile, le medaglie d’argento di Rio le statunitense April Ross e Alix Klineman hanno battuto Xue ChenWang  Xinxin 21-17, 21-19. Mentre altre stanno cercando frettolosamente le bevande ghiacciate e i gilet di ghiaccio nella calura estiva del Giappone,  Klineman rivela una caratteristica della loro preparazione specifica:  “Abbiamo messo due umidificatori nella sauna per renderla molto umida e umida“, ha detto Klineman. “April ha effettivamente fatto alcuni allenamenti cardio nella sauna”

Torneo maschile
Pool C
Cherif/Ahmed – Heidrich/Gerson 2-0 (21-17, 21-16)
Gibb/Bourne – Carambula-Rossi 2-0 (21-18, 21-19)
Pool E
Evandro/Bruno Schmidt – Grimalt M./Grimalt E. 2-1 (21-15, 16-21, 15-12)
Bryl/Fijalek – Abicha/Elgraoui 2-0 (21-17, 21-11)
Pool F
Gottsu/Shiratori – Kantor/Losiak 0-2 (15-21, 14-21)
Thole J./Wickler – Nicolai/Lupo 1-2 (21-19, 19-21, 13-15)

Torneo femminile
Pool B
April/Alix (USA) – Xue/Wang X. X. 2-0 (21-17, 21-19)
Keizer/Meppelink – Liliana/Elsa 1-2 (21-19, 18-21, 14-16)
Pool E
Artacho Del Solar/Clancy – Lidy/Leila 2-0 (21-15, 21-14)
Makroguzova/Kholomina – Menegatti/Orsi Toth 2-0 (21-18 21-15)