Tokyo2020: Beach Volley: Le prime coppie qualificate agli 8i. Le iridate Pavan/Melissa senza problemi

789
Sarah Pavan, canadese, campionessa del Mondo 2019

TOKYO – I campioni del Mondo Viacheslav Krasilnikov e Oleg Stoyanovskiy (ROC) vincono al debutto nel torneo olimpico ma se pensavano di avere vita facile con i messicani Josue Gaxiola/Jose Rubio sono rimasti delusi. Nella sfida ai centroamericani i due russi si sono trovati a dover rimontare da 0-1 (24-26) prima del successo finale, non senza faticare anche nel terzo set dove hanno giocato tre match point prima di chiudere il match.  Krasilnikov ha commentato così la gara d’esordio: “I messicani hanno praticato un beach volley intelligente, il terzo set è stato davvero intenso ed è stata una partita davvero lunga”.

Intanto i numero 1 al mondo norvegesi Anders Mol/Christian Sorum e i russi Ilya Leshukov/Konstantin Semenov  (ROC) hanno prenotato un posto per gli ottavi di finale con la seconda vittoria in due gare nella Pool A.
Nella Pool B i Cechi Ondrej Perusic e David Schweiner hanno saltato la partita di esordio a causa del Covid-19 concedendo la vittoria a tavolino ai lettoni Martins Plavins/Edgars Tocs. I compagni di nazionale di Barbora Hermannova/Marketa Slukova, già ritirate dalla competizione per il covid19, rimangono però in lizza. Ad oggi fanno sapere che disputeranno le prossime partite in programma.

Intanto oggi dopo diversi giorni di caldo soffocante allo Shiokaze Park le temperature sono leggermente scese, un gradito cambiamento per molti. La canadese campionessa del Mondo Sarah Pavan, ha dichiarato: “Eravamo pronti per i 50 gradi, ma oggi era più fresco e un po’ ventoso”. Una buona condizione per vincere insieme alla compagna Humana-Paredes contro la coppia tedesca Julia Sude/Karla Borger per  2-0.  Il secondo successo in due gare che garantisce alle iridate di Amburgo 2019 di essere la prima coppia qualificata agli ottavi  di finale con una partita ancora da giocare nella Pool A, nella cui medesima posizione, con la seconda vittoria sono anche le svizzere Anouk Verge-Depre e Joana Heidrich.

La tedesca Laura Ludwig, campionessa olimpica in carica, con Margareta Kozuch, sua la compagna attuale,  vincitrice del World Tour 2019,  ha  battuto le giapponesi Miki Ishii/Megumi Murakami 2-0 e, certa della vittoria a tavolino con le ceche Hermannova/Slukova ritirate per la positività al Covi19,  ha già in tasca la qualificazione. Dopo il successo Ludwig ha però riservato un abbraccio alla giapponese Miki Ishii: “Volevo solo trasmetterle sensazioni positive perché so che sono nervose e so che questo è un torneo difficile per loro. Volevo solo dirle di godersi ogni singolo momento che puoi sul campo centrale”.

Femminile
Pool A
26 Luglio
Pavan/Melissa – Sude/Borger 2-0 (21-17, 21-14)
Vergé-Dépré, A./Heidrich – Stam/Schoon 2-0 (22-20, 21-18)
Classifica:  Pavan-Melissa (CAN) 2 (vittorie, 4 punti), Vergé-Dépré, A.-Heidrich (SUI) 2 (4),  Stam-Schoon (NED) 0 (2), Sude-Borger (GER) 0 (2).

Pool D
26 Luglio
Claes/Sponcil – Graudina/Kravcenoka 2-1 (21-13, 16-21, 15-11)
Ana Patrícia/Rebecca – Makokha/Khadambi 2-0 (21-15, 21-9)
Classifica: Ana Patrícia-Rebecca (BRA) 1 (vittoria, 2 punti), Claes-Sponcil (USA) 1 (2), Graudina-Kravcenoka (LAT) 0 (1), Makokha-Khadambi (KEN) 0 (1).

Pool F
26 Luglio
Hüberli/Betschart – Hermannova/Slukova 2-0 (21-0, 21-0) per ritiro
Ishii/Murakami – Ludwig/Kozuch 0-2 (17-21, 20-22)
Classifica: Hüberli-Betschart (SUI) 2 (vittorie, 4 punti), Ludwig-Kozuch (GER) 1 (3),  Ishii-Murakami (JPN) 1 (3) Hermannova-Slukova (CZE)  0 (3 – ritirate causa Covid19)

Maschile
26 Luglio
Leshukov/Semenov – McHugh/Schumann 2-0 (21-14, 21-16)
Mol, A./Sorum- Herrera/Gavira 2-0 (21-17, 24-22)
Classifica: Leshukov-Semenov (ROC) 2 (vittorie, 4 punti), Mol, A.-Sorum (NOR) 2 (4), Herrera-Gavira (ESP) 0 (2), McHugh-Schumann (AUS) 0 (2).

Pool B
26 Luglio
Krasilnikov/Stoyanovskiy – Gaxiola/Rubio 2-1 (24-26, 21-15, 18-16)
Perusic/Schweiner – Plavins/Tocs 0-2 (0-21, 0-21) a tavolino
Classifica: Plavins-Tocs (LAT) 1 (vittoria, 2 punti), Krasilnikov-Stoyanovskiy (ROC) 1 (2), Gaxiola-Rubio (MEX) 0 (1), Perusic-Schweiner (CZE) 0 (1)

 

Sostieni Volleyball.it