Tokyo2020: Beach Volley, Lupo e Nicolai salutano il torneo olimpico al 5° posto. 0-2 per il Qatar

532
QUARTI DI FINALE
CHERIF-AHMED – LUPO-NICOLAI 2-0 (2117, 23-21)
Cherif-Ahmed – Punti in attacco: 26 (16 Cherif, 10 Ahmed); Aces: 1; Battute sbagliate: 3; Muri vincenti: 6; Errori totali: 9.
Nicolai-Lupo – Punti in attacco: 25 (8 Nicolai, 17 Lupo); Aces: 1; Battute sbagliate: 7; Muri vincenti: 3; Errori totali: 11.
Arbitri: Ferro (Bra) e Padron Hernandez (Spa)
Durata Set: 18’, 22’.
TOKYO – Si ferma ad un passo dalle semifinali per le medaglie il cammino di Paolo Nicolai e Daniele Lupo che cinque anni dopo la magica notte di Rio2016 non potranno difendere l’argento olimpico eliminati nei quarti di finale dalla coppia del Qatar Cherif-Ahmed 0-2 (17-21, 21-23).
Un ko che l’Italia ha giocato fino in fondo contro due fuoriclasse ai vertici del ranking stagionale.
E’ quindi 5° posto, il medesimo piazzamento delle due nazionali indoor. Al contrario delle due squadre pallavolistiche i due azzurri dell’Aeronautica escono però tra gli applausi per il buon torneo disputato e per aver ceduto, lottando fino in fondo, contro una coppia oggettivamente più quotata.

I qatarini vanno a completare il quadro delle semifinali dove troveranno i russi (ROC) Krasilnikov-Stoyanovskiy che nel terzo quarto di finale hanno superato 2-0 (21-16, 21-19) i tedeschi Thole-Wickler. Dall’altra parte Mol-Sorum vs Plavins-Tocs.

LA GARA – Il primo set è rimasto in equilibrio sino all’8-8, poi Cherif-Ahmed hanno sfruttato bene la battuta allungando (10-12). Una volta sotto Paolo e Daniele non sono riusciti più a recuperare (15-18) e hanno dovuto cedere (17-21).
Nella seconda frazione sono stati ancora Cherif-Ahmed a portarsi al comando (8-11), ma Nicolai-Lupo sono saliti di livello e in poche azioni hanno ribaltato le cose (12-11). Da quel momento in poi è nato un lungo botta e risposta che è proseguito fino al (19-19).
Per due volte i ragazzi di Matteo Varnier hanno annullato la palla match agli avversari, ma al terzo tentativo non c’è stato niente da fare (21-23).

Tra pochi giorni Paolo e Daniele torneranno subito in campo a Vienna per il Campionato Europeo, in programma dall’11 al 15 agosto.

Sostieni Volleyball.it