di Sofia Greggio

TOKYO – La rassegna stampa del 31 luglio sui giochi di Tokyo 2020. Meglio e peggio della stampa italiana.

Il Corriere dello Sport dedica un pezzo all’Italvolley femminile: “Pietrini &c. assalto alla Cina, regina a Rio”. Le campionesse olimpiche in carica sono costrette a cedere lo scettro prima dei quarti di finale: Zhu e compagne sono fuori, ma oggi l’Italia si gioca un primo posto importantissimo nel girone, che significa strada relativamente più facile dai quarti in poi. La Cina non lascerà le Olimpiadi senza giocarsi le ultime partite e l’Italia vuole il primo posto, quindi nulla è scontato.

Il Corriere dello Sport scrive anche sulla bellissima prestazione degli azzurri contro l’Iran: “Juantorena fa la superstar e l’Italia conquista i quarti”. Non era una partita semplice; l’Iran aveva sconfitto la Polonia al tie-break e alla vigilia della partita non era facile fare pronostici. Ma un Juantorena stellare e un giovanissimo Michieletto risoluto hanno portato la squadra a un incredibile 3-1, guadagnandosi l’accesso ai quarti di finale. Paura per Zaytsev che è uscito dal campo in lacrime, ma arriva la conferma che non si tratta di una frattura al dito. 

Il Corriere della Sera punta il focus sul beach volley: “Nicolai e Lupo battono la Polonia, ma «dagli ottavi si parte da zero»”. L’affiatatissima coppia ha portato a casa un’altra vittoria sudata ma meritata; ora, però, ci sono gli ottavi e non si pensa al passato. La coppia Menegatti-Orsi Toth è stata eliminata dalle cubane, quindi Nicolai e Lupo sono gli ultimi azzurri del beach volley. Grandi speranze, ma da qui è tutta in salita.

Anche la Gazzetta dello Sport dedica un pezzo al duo del beach volley: “Nicolai-Lupo scatenati dominano il girone e domani gli ottavi”. Sembrano inarrestabili. C’è da difendere l’argento di Rio, ma si sogna ancora più in grande.

Il Corriere di Torino: Pinerolo riammesso in A2 ma dovrà giocare a Villafranca. L’Union Volley torna nel campionato di A2 dopo che la Lega l’aveva estromessa per l’altezza irregolare del Palasport. La squadra si sposterà al palazzetto omologato di Villafranca Piemonte per le partite casalinghe.