Tokyo2020: Rassegna stampa. Quanto è bella la giovane Italia. Le azzurrine: “Siamo pazze e in campo ci divertiamo”

316

di Sofia Greggio

TOKYO – La rassegna stampa del 26 luglio sui Giochi di Tokyo 2020. Meglio e peggio della stampa italiana.

La Gazzetta dello Sport celebra l’esordio della coppia Nicolai-Lupo. Infinita voglia di stupire per il duo argento alle Olimpiadi di Rio. Una coppia affiatata che gioca insieme da anni; cosa insolita nel beach volley ma forse anche il vero punto di forza di questi ragazzi che vantano molta esperienza nelle competizioni più importanti e sono a Tokyo per fare bene, anzi… meglio. Battono i tedeschi vicecampioni del mondo, non senza fatica.

Sempre la Gazzetta dedica un pezzo alle ragazze terribili dopo un fantastico esordio: «Siamo pazze e in campo ci divertiamo. Questo ci rende una squadra unica» dichiara la giovanissima centrale Sarah Fahr, che ha spiccato in campo per i primi tempi efficaci e dei bei muroni a Goncharova e compagne. Dopo un primo set contratto, si è vista in campo la voglia di far bene e tanti sorrisi, tratto distintivo delle azzurre. Divertimento e sfrontatezza della gioventù possono essere il connubio vincente?

Tuttosport elogia il volley femminile: Italia bellissima! E non solo Egonu. No, perché nella prima partita contro la Russia (ROC) si è vista una squadra ben assettata. Egonu top scorer – nonostante un primo set non molto brillante – ma bene anche Bosetti e Pietrini. Ottima prestazione a muro e ottima anche la ricezione, con una De Gennaro che è sempre una garanzia.

Tuttosport parla anche dei campionati italiani. Finali nazionali U15 e U19: festa Chieri e Imoco. La In Volley Chieri si è laureata campione d’Italia a Palermo battendo in finale la Visette Volley con il punteggio 3-1. È invece l’Imoco Volley la squadra che ha trionfato alla Finale Nazionale Giovanile CRAI Under 19 battendo Volleyrò Casal de Pazzi per 3-2. Le panterine hanno preso la strada delle cugine pantere.

Anche il Carlino punta il focus sul volley femminile: La Egonu porta la bandiera e anche la prima vittoria. «Ero emozionata, abbiamo dovuto rompere il ghiaccio» dichiara Paola con un sorriso. Il primo set non è stato perfetto, ma quando le ragazze hanno iniziato a divertirsi sul campo il risultato è arrivato: un netto 3-0 contro una Russia in seria difficoltà. Anche il CT Davide Mazzanti si dichiara soddisfatto: «C’è un bel clima in questo momento». Ora tocca la Turchia.

Sostieni Volleyball.it