Tokyo2020: Stati Uniti seconda semifinalista. 3-0 alla Rep. Dominicana

377

QUARTI DI FINALE
REP. DOMINICANA – STATI UNITI 0-3 (11-25, 20-25, 19-25)
Top scorer: Martinez B. 16; Drews 21, Bartsch-Hackley 13, Washington 10.
attacchi: 32/92; 48/107
muri: 5 a 8
ace: 0/52; 6/73
errori avversari: 13 a 13
Battuta più veloce: Martinez B. 95 km/h; Hancock 94 km/h

TOKYO – Nonostante fosse senza la palleggiatrice Jordyn Poulter e l’opposto Jordan Thompson, la nazionale USA ha gestito l’avversario con relativa facilità, vincendo 3-0 la sfida dei quarti di finale.
La squadra statunitense ora giocherà la sua quarta semifinale olimpica consecutiva.

Nel primo set Stati Uniti subito avanti con un attacco capace di aprire con un 6-3. Parziale completamente controllato (19-8) con 5 muri e 2 ace che hanno mandato in tilt l’attacco dominicano (solo 6 a segno su 31 colpi). Andrea Drews e Michelle Bartsch-Hackley 5 punti a testa in attacco nel set.

Secondo set più complicato per le statunitensi che seppur dopo l’iniziale 5-3 non abbiano più permesso alle dominicane di avvicinarsi a meno di tre punti hanno comunque visto dall’altra parte della rete una maggior resistenza delle Dominicane (Martinez B. 6 punti, Martinez J. 4, 3 muri di squadra). Avanti 24-16 le dominicane hanno inanellato un 0-4 prima che un punto di attacco di Drews mettesse fine al set.

Terzo set più serrato dei precedenti dove gli Stati Uniti non hanno mai permesso alla Repubblica Dominicana di stare avanti di nemmeno un punto. Qui la Dominicana ha tenuto testa agli USA riducendolo lo svantaggio ad un punto sul 17-16, prima di un parziale di 8-3 a stelle strisce utile a chiudere il set 25-19 con 10 punti di Drews.

Gli USA affronteranno in semifinale la vincente di Serbia e Italia.

Sostieni Volleyball.it