Top Five: Veronica Angeloni vota le sue cinque stelle del volley mondiale

1495
Veronica Angeloni
Veronica Angeloni

MODENA – Quarto appuntamento dello speciale “TOP FIVE”, i migliori cinque pallavolisti/e indicati dai protagonisti della pallavolo italiana e internazionale. 

E’ la volta di Veronica Angeloni, schiacciatrice toscana, ex azzurra, 33enne di Massa attualmente capitano della Wealth Planet Perugia. Dopo i primi passi al club locale di Carrara, dal 2001 al 2004 ha vestito la maglia del Club Italia.

Nei club in Italia ha vestito  le maglie di Chieri, Asystel Novara, Vicenza, Forlì, Sirio Perugia, River Piacenza, Spes Conegliano, Frosinone, Pesaro, Marsala fino all’attuale Wealth Planet Perugia. All’estero ha giocato in Russia, Francia e Indonesia. All’attivo nel palmares lo scudetto francese con il Saint-Raphael, due Supercoppe italiane, una Supercoppa francese. 2 Top Teams Cup. 
Fuori dal campo vanta una apparizione al Festival di Sanremo 2014, la partecipazione 2017 alla seconda edizione del Grande Fratello VIP.

Questi i suoi cinque nomi…

Ljubov Sokolova: Campionessa e schiacciatrice russa, capace di vincere in quattro campionati differenti (Russia, Turchia, Italia e Spagna) in Europa, due Champions League, due argenti olimpici (2000 e 2004), tre medaglie mondiali dal 1998 al 2010 (2 ori), 2 ori europei, un oro alla Grand Champions Cup.  In Italia ha giocato per tre stagioni a Bergamo e per due anni, in due momenti distinti, a Jesi. In nazionale ha debuttato ad Atlanta 1996. Ha lasciato la maglia della squadra russa dopo 20 stagioni.  

Kim Yeon-Koung: schiacciatrice sudcoreana, classe 1988, lo scorso anno all’Eczacibasi, dalla prossima stagione in Cina. Ha giocato in Giappone, Turchia (Fenerbahce e Eczacibasi) e Cina.  Vera stella della nazionale Sudcoreana a Londra 2012 ha stabilito il record individuale di punti nella rassegna olimpica (2 partecipazioni) con 207 punti in solo 8 gare (Korea 4° nel 2012, 5° nel 2016).  In nazionale dal 2005, guidato la Korea all’oro ai Giochi asiatici del 2014, argento ai campionati asiatici 2015 e altre otto medaglie in rassegne continentali. Con i club vanta una Champions League vinta con il Fenerbahce nel 2011/12, tre podi nei mondiali per club, tre scudetti coreani, uno giapponese, due turchi. Tra i tanti premi individuali spicca l’MVP della Champions League 2011/12.   

Taismary Aguero, schiacciatrice e opposta di origine cubana, naturalizzata italiana, ha fatto parte del periodo d’oro della nazionale caraibica vincendo due delle tre medaglie olimpiche consecutive delle caraibiche insieme a due titoli mondiali nel modulo a doppia palleggiatrice. Arrivata in Italia e naturalizzata ha vestito la maglia azzurra dal 2007 al 2009 vincendo due ori continentali e vivendo la difficile esperienza di Pechino2008, con la scomparsa della mamma proprio durante i Giochi. Nel palmares conta tre ori in Coppa del Mondo (2 con Cuba -MVP nell’1999-, 1 con l’Italia), un oro e un argento in Grand Champions Cup, 7 medaglie nel Grand Prix.  
Nei club in Italia ha vestito i colori di Perugia, Novara, Villa Cortese, Modena, Casalmaggiore, Forlì, Sassuolo e Montale. All’attivo – tra i tanti – 2 scudetti e 5 Coppe Italia.

“Fofao”, Hélia Rogério de Souza Pinto, classe 1970, ex palleggiatrice brasiliana. Vanta nel palmares 3 medaglie olimpiche, due bronzi ad Atlanta 1996 e Sydney 2000, oro a Pechino 2008 oltre a due argenti iridati nel 1994 e nel 2006. e altre 22 medaglie internazionali nel corso delle 340 presenze con la maglia del Brasile. Con i club ha dominato in Brasile (6 scudetti) e vinto in Italia (2 scudetti con Perugia), Spagna (1) e Turchia (1). A livello internazionale vanta 1 Champions League europea nel 2005/06 con la Sirio Perugia, due campionati sudamericani per club nel 2013 e 2015 con il Rio de Janeiro. Nel 2010 oro iridato per club con la maglia del Fenerbahce.    

Prikeba “Keba” Phipps: Stella statunitense, 50enne, classe 1969, originaria di Los Angeles, è “esplosa” a livello mondiale negli anni ’90 nel campionato italiano. Ha debuttato come centrale ad Ancona, poi da opposta ha portato al tricolore Matera per ben 4 anni consecutivi, vincendo una Coppa dei Campioni, una Coppa CEV ed una Supercoppa europea. Dal 1995 è passata a Bergamo dove vince ancora ancora due campionati consecutivi e la sua seconda Coppa dei Campioni. Dopo un anno a Napoli sbarca a Modena dove vince uno scudetto ed una Champions League. Torna a Bergamo dove rivince lo scudetto. L’ottavo. Con la maglia della nazionale spicca nel Mondiale 2002 dove i suoi Stati Uniti arrivano a giocarsi la finale iridata con l’Italia. Lei però non sarà della finale per un infortunio occorsole ad un occhio nel corso dell’allenamento della vigilia.  

 * La scelta è libera. Si possono indicare atleti e atlete, senza restrizioni di nazionalità 

* Non esiste un ordine dal primo al quinto posto.


Le precedenti uscite

Gianni Caprara

Alberto Cisolla

Marcello Abbondanza

André Heller *

Stefano Lavarini*

Yoandi Leal *

* su webvolei.com.br

Sostieni Volleyball.it