Trento: Confermato anche Daldello

TRENTO – La sessione estiva 2019 del mercato di Trentino Volley continua a riservare conferme, non solo per quanto riguarda lo starting six ma anche per quel che concerne i giocatori a supporto della formazione titolare. Dopo il libero Carlo De Angelis, anche Nicola Daldello ha infatti trovato l’accordo per il rinnovo contrattuale di un anno con il Club di via Trener.

Sarà ancora una volta il trentaseienne alzatore di scuola Sisley l’alternativa a Simone Giannelli in cabina di regia. Nella prima stagione trascorsa a Trento Daldello ha dimostrato coi fatti di poter offrire un contributo importante al gruppo e di sapersi far trovare pronto quando chiamato in causa da Angelo Lorenzetti; peculiarità distintive, che la Società aveva intuito già dodici mesi fa prelevandolo da Milano.

“Daldello è un professionista serio ed un grande lavoratore – ha affermato il Presidente Diego Mosna -; con il suo modo di porsi e di allenarsi in palestra ha contribuito in maniera importante alla crescita del gruppo. Siamo particolarmente contenti che possa continuare ad offrire il suo contributo alla nostra causa”. 

“Rinnovare il contratto con un top team come Trentino Volley per me è innanzitutto un motivo di grande orgoglio, perché vuol dire che Società e staff hanno apprezzato quello che ho fatto nella precedente stagione – ha spiegato Nicola Daldello – . Sono molto contento di poter continuare a lavorare a Trento, dove ci si trova davvero in una situazione ideale per giocare a pallavolo ad alto livello. Al tempo stesso sono felice che la dirigenza abbia confermato anche la maggior parte degli effettivi della rosa della scorsa stagione, perché siamo diventati in fretta un grande gruppo e potremo iniziare il campionato ad un livello più alto rispetto ad un anno fa. Il mio ruolo all’interno di questa squadra è chiaro e mi piace; Giannelli non ha bisogno di consigli perché già esperto di suo, ma se posso rendermi utile lo farò sempre molto volentieri. Conosco bene anche Cebulj, uno dei pochi volti nuovi del roster, per aver condiviso con lui una stagione a Milano; Klemen è dotato di grandissimo talento: non gli manca nulla per emergere  e spero che a Trento possa compiere il salto di qualità definitivo”.

Sostieni Volleyball.it