Trento: Domani il 38° derby dell’Adige. Arriva Stoytchev, Lorenzetti: “Verona squadra ambiziosa”

TRENTO – Si gioca nell’imminente weekend il quarto turno di regular season di SuperLega Credem Banca 2019/20. L’Itas Trentino sarà protagonista dell’anticipo televisivo del sabato: il 9 novembre alla BLM Group Arena i Campioni del Mondo riceveranno la Calzedonia Verona nel tradizionale derby dell’Adige. Fischio d’inizio previsto per le ore 18: diretta su RAI Sport. 

QUI ITAS TRENTINO – I ritmi frenetici imposti dal calendario di novembre non concedono pause; ad appena tre giorni di  distanza dal successo per 3-1 in casa della Tonno Callipo Vibo Valentia, i gialloblù tornano quindi subito in campo per affrontare il secondo impegno casalingo della stagione e provare a mantenere l’imbattibilità in campionato.
“Riuscirci non sarà però semplice, perché affronteremo una squadra ambiziosa come Verona che è sicuramente fra quelle che può provare a sottrarre una delle prime quattro posizioni ai team che solitamente sono abituati ad occuparle – ha però ammonito l’allenatore Angelo Lorenzetti presentando l’impegno -. La Calzedonia ha già preso una forte impronta dal proprio nuovo allenatore, gioca con efficacia e personalità e saprà sicuramente metterci in difficoltà. Dal canto nostro abbiamo bisogno anche di questo tipo di situazioni per migliorare e proseguire nel nostro percorso di crescita; l’avvio è stato molto positivo ma confermarsi non è mai semplice. E’ vero che da qui in avanti giocheremo sempre ogni tre giorni ma è un cammino obbligato per una squadra come la nostra che ha lottato nella passata stagione per conquistare un posto in Champions League. Non è quindi il caso di lamentarsi ma di concentrarsi su ogni singolo appuntamento”.

In vista del match di sabato l’Itas Trentino non avrà particolari problemi di formazione e il tecnico marchigiano potrà scegliere liberamente quale coppia di schiacciatori di posto 4 inserire nello starting six. Trentino Volley in questa circostanza scenderà in campo per la 820a partita ufficiale di sempre e andrà a caccia della 573a vittoria assoluta, eventualmente la 300a di sempre di fronte al proprio pubblico, che potrà di nuovo ammirarla dal vivo già mercoledì 13 novembre nel match casalingo contro Piacenza.

I PRECEDENTI – Quello che si giocherà sabato sarà il trentottesimo confronto ufficiale fra le due Società; il cosiddetto derby dell’Adige ha quasi sempre detto bene ai colori trentini, vincenti in ventisette precedenti. La sfida più recente ha, fra l’altro, sorriso agli scaligeri, che si sono imposti al tie break in Veneto il 18 febbraio scorso nella gara di ritorno di regular season. Le altre due partite della scorsa stagione sono invece state giocate alla BLM Group Arena e hanno visto l’Itas Trentino imporsi in entrambi i casi per 3-0 (18 novembre 2018 e 23 gennaio 2019, nei quarti di finale di Coppa Italia). Verona non vince a Trento da due anni (5 novembre 2017, successo per 3-1), ma in passato è stata in grado di farlo in altre tre circostanze.

Sostieni Volleyball.it