Trento: Lorenzetti chiude la terza settimana di lavoro. “Soddisfatto. Mostrati progressi”

TRENTO – L’allenamento fisico svolto stamattina nella sala pesi della BLM Group Arena ha mandato in archivio la terza settimana di allenamenti in previsione della stagione 2019/20 per l’Itas Trentino.

Il periodo, che ha avuto il suo culmine con la sessione congiunta svolta venerdì sera a Verona, ha visto i sei giocatori di Trentino Volley sostenere un totale di otto sedute (di cui tre di preparazione fisica), in cui i carichi di lavoro sono aumentati progressivamente al pari delle ore di lavoro (in tutto diciannove in sei giorni).

“L’attività svolta venerdì sera insieme alla Calzedonia, che ringrazio personalmente per l’ospitalità, ci ha permesso di tenere un ritmo di gioco più alto di quello che solitamente abbiamo avuto durante i primi quindici giorni di preparazione; anche solo per questo motivo sono soddisfatto – ha spiegato l’allenatore Angelo Lorenzetti dopo la sessione svolta in terra scaligera -. Siamo riusciti a mostrare progressi nella qualità della nostra azione; con pochi elementi è difficile fare grossi balzi in avanti da questo punto di vista, ma i giocatori stanno svolgendo tutto con il massimo impegno”.

Per i gialloblù ora due interi giorni di riposo, prima di riprendere il lavoro alla BLM Group Arena di Trento; l’avvio della quarta settimana è infatti fissato per il pomeriggio di lunedì 9 settembre con un allenamento dedicato al potenziamento fisico e alla tecnica individuale.
Nel prossimo periodo l’attività aumenterà ancora; l’Itas Trentino si allenerà tutti i giorni sino a sabato almeno una volta al giorno (due nella giornata di martedì e giovedì).

Sostieni Volleyball.it