Trento: Michieletto, “Sta nascendo una squadra ancora una volta giovane e affamata”

268
Alessandro Michieletto

TRENTO – Fra un impegno e l’altro con la Nazionale Italiana, Alessandro Michieletto ha trovato il tempo per tornare a Trento e per far visita, nel tardo pomeriggio di mercoledì, al Trentino Volley BIG Camp che proprio nello scorso weekend in Monte Bondone ha inaugurato l’edizione 2022. Dopo aver accontentato tutti gli oltre centoquaranta partecipanti per autografi e selfie, il giovane talento gialloblù si è concesso anche al microfono di Trentino Volley Tv.
“E’ sempre bello vedere il sorriso sul volto dei ragazzi che prendono parte a questa iniziativa – ha ammesso – ; il BIG Camp per me è sempre un posto speciale che mi evoca tanti ricordi perché qui ho passato tanti delle mie precedenti estati. Sono stato quindi molto contento di incontrare non solo gli iscritti ma anche i componenti dello staff”.

“Le quattro partite giocate nelle Filippine con l’Italia mi hanno permesso di rompere il ghiaccio per quanto riguarda la mia stagione estiva azzurra – ha proseguito Michieletto – ; dobbiamo migliorare tanto, ma iniziare con una bella serie di vittorie questo percorso è sempre molto piacevole. L’obiettivo nel breve periodo è arrivare già in una condizione fisica e tecnica soddisfacente per la seconda metà di luglio, periodo in cui giocheremo la Final Eight di VNL 2022 in casa, a Bologna”.
L’ultimo pensiero è rivolta alla sua Trentino Volley. “Laurenzano e Dzavoronok sono due innesti molto importanti per la nostra rosa; come ogni anno la Società mette a segno colpi molto mirati e precisi, in grado di migliorare la qualità del gruppo ma anche di ringiovanirlo. Entrambi vengono da un ottimo campionato, ma ad onore del vero Donovan è da tante stagioni che gioca con grande continuità di rendimento in Italia e sono sicuro che potrà darci una grande mano nel percorso di crescita che abbiamo intrapreso nell’ultima regular season. Personalmente non vedo l’ora di accoglierli qui a Trento e di giocarci insieme; quella che sta nascendo sarà ancora una volta un’Itas Trentino giovane, fresca e affamata di vittorie”.

Sostieni Volleyball.it