Trento: Il presidente del CONI Malagò incontra la Delta Informatica

TRENTO – Così come era accaduto ad ottobre nel match d’andata, anche nel girone di ritorno Fenera Chieri e Delta Informatica Trentino si affronteranno in un turno infrasettimanale, previsto per domani sera (ore 20.30) e valido per la terza giornata della fase discendente del campionato di A2 femminile. Per le gialloblù si tratterà della terza sfida consecutiva contro le formazioni piemontesi che stanno monopolizzando il vertice della classifica di A2: dopo aver ceduto al cospetto di Cuneo e Mondovì, le trentine cercheranno il riscatto sul parquet di una delle compagini più in forma del momento e più quotate del girone, un Fenera Chieri salito in seconda piazza ad una sola lunghezza di distanza dalla capolista Mondovì. Per Trento si tratta di una gara molto importante per provare a tornare a muovere la classifica e per difendere il sesto posto dall’assalto di Soverato e Collegno, distanti attualmente tre lunghezze. 

QUI TRENTO – Lunedì, nel corso dell’allenamento mattutino, una gradita sorpresa per le gialloblù, raggiunte in palestra per un saluto dal Presidente nazionale del Coni Giovanni Malagò (presente anche Paola Mora, presidente del Coni di Trento), al Sanbàpolis per l’inaugurazione e il taglio del nastro della nuova Casa dello Sport realizzata al secondo piano del centro polifunzionale di via della Malpensada. “C’è tanta voglia di riscattare le due sconfitte rimediate contro Cuneo e Mondovì, pur consapevoli che affronteremo un’altra formazione di altissimo livello – spiega Nicola Negro, tecnico della Delta Informatica Trentino – In questo momento dobbiamo crescere principalmente in due aspetti, l’ordine e la disciplina nella correlazione tra muro e difesa e l’efficienza in attacco, fondamentale nel quale ultimamente non sempre riusciamo ad essere concreti e cinici”.

Sostieni Volleyball.it