Trento: Ufficiale, al centro c’è Zingel

Zingel al centro del muro di Verona, ora passa a Trento

TRENTO – La Diatec Trentino – dopo il lancio della campagna abbonamenti di ieri  – oggi apre la serie delle ufficializzazioni di volley mercato.

Il primo mome ad essere ufficializzato è quello del centrale australiano, ex verona, Aidan Zingel, contratto biennale. Il suo ingaggio ora è ufficiale e completa il reparto dei centrali del roster a disposizione dell’allenatore Angelo Lorenzetti.

Il miglior posto 3 della SuperLega 2015/16 risale quindi l’Adige per vivere, dopo otto anni, la sua prima esperienza italiana lontano da Verona – Società che lo lanciò in Serie A1 nel 2009 quando era ancora poco conosciuto agli addetti ai lavori. Nel giro di otto campionati invece Zingel si è affermato come uno degli interpreti più completi ed efficaci del suo ruolo, unendo un’ottima tecnica a doti importanti anche dal punto di vista fisico e tattico. Nelle ultime quattro stagioni nessuno ha realizzato più muri vincenti di lui in Italia (232 block), ma anche in attacco i suoi numeri sono sempre stati eccellenti, mantenendosi costantemente sopra il 60% di media.

“Zingel è da tempo uno dei centrali più completi ed efficaci della nostra SuperLega; siamo contenti che abbia deciso di sposare il nostro nuovo progetto tecnico – ha dichiarato il Presidente di Trentino Volley Diego Mosna -. Assieme a Eder e Kozamernik formerà un trio di centrali di grandissimo livello ed in linea con le ambizioni della squadra. In posto 3 abbiamo scelto di puntare sulla fisicità ma anche sulla tecnica e sull’esperienza”.
“Ho voluto fortemente che Zingel fosse dei nostri perché lo ritengo un centrale di alto livello: ogni volta che l’ho affrontato da avversario ho sempre ricordato ai miei attaccanti di evitare di tirare sulle sue mani, sempre ottimamente protese a muro – ha aggiunto il tecnico di Trentino Volley Angelo Lorenzetti –. Nelle stagioni già vissute in Italia ha dimostrato il suo valore ma sono convinto che possa crescere ancora. Con il suo arrivo avrò a disposizione tre centrali di valore ed intercambiabili fra di loro; tutto ciò ci permetterà di avere notevoli vantaggi sia in partita sia in allenamento”.

Sostieni Volleyball.it