Turchia: Arkas-Halkbank 3-2 in gara 2. Finale in parità. 26 punti per Lagumdzija

Hernandez in attacco contro il muro dell'Arkas

Finale: Gara 2 (3 aprile)
Arkas Izmir – Halkbank Ankara 3-2 (30-28, 26-24, 19-25, 23-25, 15-8) Serie: 1-1
Arkas Izmir: Jovovic 1, Joao Paulo Bravo 9, M. Koc 10, Lagumdzija 26, Fromm 20, Matic 14, Mert (L); Cagatay Durmaz 1, Gokgoz 2, Sanchez Bozhulev 1, Gulmezoglu 0. Non entrati: Sikar, Erkul (L), Kaya. All: G. Hoag.
Halkbank Ankara: Hierrezuelo 5, Subasi 15, F. S. Gunes 3, Hernandez Ramos 21, Petric 21, Capkinoglu 10, Yesilbudak (L); Cam 0, Lucas Loh 0, Batur 6, Demirciler (L). Non entrati: Ramazanoglu, Aydin, Ustundag. All: Kovac.

IZMIR – Con 26 punti dell’opposto classe ’99 Lagumdzija (straripante nei primi 2 set e poi calato nel finale) e 20 di Fromm (stavolta titolare e preferito a Gokgoz) l’Arkas Izmir la spunta in gara 2 di finale contro l’Halkbank Ankara e riporta la serie in parità.

LA PARTITA
1° set: Il parziale viaggia sui binari dell’equilibrio sino al 21-21 poi l’Halkbank sembra fare il break decisivo con un muro di Petric (21-23) ed un contrattacco di Capkinoglu (21-24). Invece un muro di Matic (23-24) ed un ace di Lagumdzija (24-24) rinviano il verdetto ai vantaggi dove l’Arkas annulla altri 2 set-point, va avanti sull’errore di Hernandez (27-26) e poi chiude alla 3° palla set sull’errore di Gunes (30-28).

2° set: Anche nel 2° set l’Halkbank sembra piazzare uno strappo decisivo quando dal 10-9 allunga sino al 10-15 sul turno di battuta di Herandez. Invece dal 13-18 l’Arkas colma i 4 break-point grazie a 2 contrattacchi di Lagumdzija e a 2 errori ospiti e si torna in parità sul 19-19. Ancora Lagumdzija a muro (21-20) e poi Fromm in rigiocata (22-20) per l’allungo dell’Arkas, poi annullato dal muro di Petric (22-22). Lagumdzija conquista il primo set-point (24-23), poi decide Matic con primo tempo (25-24) ed ace (26-24).

3° set: L’Arkas parte bene (7-5), ma poi concede 4 errori consecutivi in attacco sino al 7-10. L’Halkbank ringrazia, allunga con Hernandez (10-14) e Hierrezuelo (10-15) e controlla bene il vantaggio sino al 19-25 firmato Subasi.

4° set: L’Arkas tenta una prima fuga sul 13-10 (poi pareggio a quota 17) ed una seconda sul 20-17 (ace di Bravo). L’Halkbank però non molla e pareggia con un muro di Batur (20-19) ed un contrattacco di Hernandez (20-20). Petric a muro firma il sorpasso (21-22), Hernandez piazza il break con un ace (22-24) e Petric manda tutti al 5° set (23-25).

5° set: Parziale in bilico sino al 5-5 poi Bravo (sin lì con percentuali decisamente negative) piazza 3 punti consecutivi: 2 in attacco (6-5 e 8-6) e uno a muro (7-5). L’attacco dell’Halkbank si blocca e l’Arkas piazza un ulteriore allungo con 3 muri consecutivi: Lagumdzija (10-6), Bravo (11-6) e Koc (12-6). Finisce 15-8 con primo tempo di Koc.

Programma finale 1°-2° posto
7 aprile (ore 15.00): Gara 3: Halkbank Ankara – Arkas Izmir
9 aprile (ore 18.00): Gara 4: Halkbank Ankara – Arkas Izmir
12 aprile (ore 17.30): Ev. Gara 5: Halkbank Ankara – Arkas Izmir

Sostieni Volleyball.it